Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Lorena Turri
A bocca chiusa

Sei nella sezione Commenti
 

 Alberto Becca - 09/11/2017 05:53:00 [ leggi altri commenti di Alberto Becca » ]

Facile o difficile stilare / un commento o un voto a questi versi ? / Non so e non ha molta importanza / L’ importante invece è potersi / capacitare della forza, della dignità / che questa poesia tanto ha / E’ un sudario, quasi un grido soffocato / che fa rimanere il lettore.. senza fiato (a bocca aperta)

 Ferdinando Battaglia - 09/11/2017 05:51:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Mi scuso per alcuni ("si", "Tutti") refusi grafici: si leggano "di", "Turri".

 Ferdinando Battaglia - 09/11/2017 05:48:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Per quanto io sia digiuno di poesia, quindi non in grado si dirne molto riferito ad un testo, tuttavia qui vi trovo e vi ritrovo sia la ricerca di mestiere sia la consueta intelligenza dello sguardo della Tutti. Qui tutto si gioca sul contrasto metaforizzato tra oggetti e mestieri casalinghi contro la filigrana esistenziale che lasciano intravedere. Certo, l’apoteosi è nella chiusa, quel vivere senza amarti e a bocca chiusa, può assumere il retrogusto di una rivolta o quello amaro di una sconfitta.

 Lorena Turri - 08/11/2017 20:22:00 [ leggi altri commenti di Lorena Turri » ]

Ringrazio Giulia Bellucci e Klara Rubino.

Un caro saluto Giuseppe e grazie per quello che mi dici.
Sarebbe magnifico fossi migliorata davvero! :-)

 Giuseppe Terracciano - 08/11/2017 15:32:00 [ leggi altri commenti di Giuseppe Terracciano » ]

Ciao Lorena! Complimenti per questa stupenda e magica poesia. Sei molto migliorata dall’ultima volta che ti leggevo.

 Klara Rubino - 08/11/2017 11:55:00 [ leggi altri commenti di Klara Rubino » ]

Ammiro.

 Giulia Bellucci - 08/11/2017 10:53:00 [ leggi altri commenti di Giulia Bellucci » ]

Meravigliosa! Versi che esprimono una verità che appartiene a molti senza astrazioni filosofica. Ottimi accostamenti tra cose che fanno compagnia ( teiera, libri, scopa, stracci. ..) quotidianamente.Un tempo scandito da quell’albero che nel mentre si è trasformato da talea ad albero, ma il tempo sembra invece rimasto fermo nella solitudine della protagonista. Una chiusa che però stravolge quel senso di amarezza con quel profondo senso di libertà che non è apparente ma profondo.