Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Giorgio Mancinelli
’logori epitaffi’

Sei nella sezione Commenti
 

 Loredana Savelli - 18/11/2012 08:37:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Quando lo scrittore sommerso dalle sue stesse parole? Ma c’ sempre una voce "vera" che cerca una penna altrettanto "vera". Quando accade di trovarla quasi un miracolo.
Bellissima poesia, tema originale.
Ciao, buona domenica.

 Ferdinando Battaglia - 18/11/2012 08:24:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Davvero bella questa poesia, rivela la scrittura sapiente cercata dall’Autore; un contenuto a tratti molto intenso, svelamento di un discorso interiore dell’esperienza umana. Alcuni passaggi di particolare bellezza, vorrei condividerne almeno uno: "non rimane che un battito di solitudine/a colmare il vuoto dove lio/resta schiacciato al suolo/da logori epitaffi".
La chiusa sembra dirci ancora una volta, il valore ultimo dell’Arte(anche quando affermasse la sua insufficienza al vivere).

Ciao Giorgio.