Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
ANTOLOGIA PROUSTIANA 2019: UNA NOTTE MAGICA | partecipa
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie"
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Giorgio Mancinelli
Grita Cuervos - tango

Sei nella sezione Commenti
 

 Maurizio Sciascia - 13/08/2011 19:20:00 [ leggi altri commenti di Maurizio Sciascia » ]

Già leggerla è come essere dentro quel tango.
Molto bella.

 Giorgio Mancinelli - 13/08/2011 17:45:00 [ leggi altri commenti di Giorgio Mancinelli » ]

Gentile Loredana, sono semplicemente un "amante appassionato" della forma poetica che il Tango mi suggerisce. Mi piace ballare e molto, ma in quanto al tango è un retaggio della mia infanzia, di quando un mio fratello (ex) era chiamato "El Pachito" per la sua dedizione alla vita del tanghero. Il tango non è solo un "baile" o solo "musica" è letteratura,comunicazione,rapporto, un modo di vivere. Grazie per avermi data questa occasione.

 Loredana Savelli - 11/08/2011 08:45:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Si sente l’anima del tango (sei praticante?)

 Meth Sambiase - 10/08/2011 23:23:00 [ leggi altri commenti di Meth Sambiase » ]

si infiamma nel suo svolgersi, ma si sà, il tango a questo deve servire. Sensuale.