Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019) | PARTECIPA
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Graced
Un cielo interiore

Sei nella sezione Commenti
 

 Graced - 18/03/2018 16:19:00 [ leggi altri commenti di Graced » ]

Un grazie di cuore per il Vostro passaggio ad Arcangelo, ad Elisa ed Edi Davoli. Auguro a Voi una splendida GIornata, Graced

 Edi Davoli - 14/03/2018 12:47:00 [ leggi altri commenti di Edi Davoli » ]

Il nostro interiore a volte si squarcia e lascia penetrare questi uccelli neri, brutti pensieri e ricordi dolorosi. Ma poi volano via e paesaggi lucenti e soli luminosi nutrono la nostra speranza. Apprezzata Graced

 Elisa Falciori - 13/03/2018 23:19:00 [ leggi altri commenti di Elisa Falciori » ]

Immagini di rara bellezza in questa introspezione che si svolge nel rammarico di non riuscire a scacciare pensieri inclini al pessimismo...Sempre bello leggerti, poetessa! un caro saluto.

 Arcangelo Galante - 13/03/2018 20:10:00 [ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

Versi molto creativi e davvero meditativi!
Affascinanti le immagini di un cielo interiore, ove lo spazio è occupato da concitati sentimenti, che, simili ad uccelli neri, tornano ancora a planare nella valle del cuore, per infastidire quell’agognata pace del mondo circostante, cercata dalla poetessa.
E, in tale maniera, il loro volo, risveglia sopite sensazioni, in un’anima, forse, non pronta a coglierle.
Suggestioni di un tempo che cambia e che porta con sé emozioni nuove da vivere.
Lo spirito, cara amica di penna, si dovrebbe preparare al cambiamento che attende con trepidazione, modulandole, mentre esse, avanzando, coinvolgeranno l’intero essere, proprio con il giungere di quel peculiare istante inaspettato.
Complimentandomi per l’ottima fantasia adoperata, a vantaggio del messaggio contenuto nella lirica, romanticamente saluto la sensibilità che, pure al lettore, hai mostrato. :-)