Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - V edizione (2019)
PUBBLICATI I NOMI DEI FINALISTI
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Graced
Intensità

Sei nella sezione Commenti
 

 Graced - 14/01/2019 17:25:00 [ leggi altri commenti di Graced » ]

Un grazie a Gianni Vavassori ed a Giulia Brllucci di aver gradito i miei versi. Un caro saluto di buona serata da Grazia!

 Giulia Bellucci - 12/01/2019 21:36:00 [ leggi altri commenti di Giulia Bellucci » ]

Gli occhi sono lo specchio dell’anima e perciò trasmettono al di fuori di noi ciò abbiamo dentro. Essi rappresentano il primo mezzo di comunicazione. A volte neppure le parole riescono a dire più degli sguardi, o meglio se le parole possono mentire gli occhi no.
Buona serata, Grazia.

 Gianni Vavassori - 11/01/2019 18:15:00 [ leggi altri commenti di Gianni Vavassori » ]

L’intensità di uno sguardo è l’anima che si affaccia. Come sempre bravissima e poetica. Ciao

 Graced - 11/01/2019 15:16:00 [ leggi altri commenti di Graced » ]

Credo che l’intensità degli squardi ci possa essere ancora, forse un po’ meno, perché si è attenti ad altre cose più futili. Ma io sono dell’epoca in cui prima ci si parlava con gli occhi, avendo l’anima in tumulto e dopo si esternava a parole. Grazie della tua attenzione, cara Franca, ti ringrazio di vero cuore e t’invio un saluto affettuoso. Grazia!

 Franca Colozzo - 10/01/2019 15:13:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

L’intensità degli sguardi, così romantica, sembra quasi inusuale ai tempi d’oggi quando pare che solo il cellulare riesca ad attrarre l’attenzione ancor più degli occhi di una donna.
Cara Graced, c’era una volta quell’amore sensuale fatto soprattutto di sguardi, ora si rincorre l’attimo di piacere e non la tenerezza, l’unica vera forza dell’amore.
Le mie parole, a volte equivocate, rappresentano tutto il mio mondo giovanile, in cui su dei bigliettini improvvisati scrivevo le mie prime poesie. Io li calavo dall’alto al mio attuale marito che viveva insieme alla famiglia nell’appartamento sottostante al mio.
Altri tempi mi hanno forgiata e di qua s’ingenera a volte quella leggera patina d’incomprensione con chi non ha vissuto le stesse esperienze ed emozioni.
Pure tu conservi ancora lo sguardo incantato e trasfondi quella luce che ancora brilla dentro la tua anima.
Speriamo di conservare ancora a lungo l’intensità degli sguardi empatici che è musica dell’anima. Un saluto affettuoso. Buona serata.