Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Loredana Savelli
Il desiderio

Sei nella sezione Commenti
 

 Alessandra Ponticelli Conti - 22/11/2012 17:19:00 [ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

Bella!

 Maura Potì - 22/11/2012 15:21:00 [ leggi altri commenti di Maura Potì » ]

Per me è la fede ritrovata. Molto bella, Lori

 Gian Maria Turi - 21/11/2012 13:37:00 [ leggi altri commenti di Gian Maria Turi » ]

Bello trovare chi riconosca l’identità di desiderio è verità. Non una cosa da poco...

 Cristiana Fischer - 21/11/2012 12:05:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

rileggendola mi sembra di cogliere un senso ulteriore: il binomio anonimo/riconosca dice molto su quel desiderio, in effetti, che non è generico, faccio ammenda di esserci arrivata tardi

 Fiammetta Lucattini - 21/11/2012 10:17:00 [ leggi altri commenti di Fiammetta Lucattini » ]

Very nice ;)

 Massimo Caccia - 20/11/2012 19:12:00 [ leggi altri commenti di Massimo Caccia » ]

L’orologio nel buio, il suo tetro sordo ticchettio...immagini tenebrose e il cerchio serrato dove trovare rifugio.
Interessante.

 Carla de Falco - 20/11/2012 17:33:00 [ leggi altri commenti di Carla de Falco » ]

malinconica e persino noir, oggi, loredana.

 Pietro Menditto - 20/11/2012 15:49:00 [ leggi altri commenti di Pietro Menditto » ]

"Anonimo scorre il mio desiderio // ... // Come chi riconosca la sua casa". Da soli il primo e l’ultimo verso compongono qualcosa di straniante e straziante.

Ti abbraccio.


 Lorena Turri - 20/11/2012 10:41:00 [ leggi altri commenti di Lorena Turri » ]

...e le mani ardono di scrivere, in quella casa che è la tua poesia...

Buona poesia, Lory!

 Luciana Riommi Baldaccini - 20/11/2012 10:31:00 [ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

Bella davvero... e profonda.

 Cristiana Fischer - 20/11/2012 10:04:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

passaggi a volo (d’angelo): desiderio, l’inizio del vero, chi riconosca la sua casa... bella!

 Ferdinando Battaglia - 20/11/2012 07:44:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Un piccolo "trattato" di vita spirituale che spiega, quando sono sfiorite col giorno le illusioni che non appagano fino in fondo il nostro desiderio dell’Inconoscibile, perché si ricongiungono le mani ardenti e ci portano così a ritrovare al cuore il senso di un ritorno "a casa".

Ciao Lory

 Emilio Capaccio - 20/11/2012 00:27:00 [ leggi altri commenti di Emilio Capaccio » ]

A volte è proprio quando finiscono le illusioni che batte più forte il desiderio.
E’ alla fine o nella fine - in coda - che lo senti sopraggiungere con una romba soffusa che preannuncia l’emersione dal fondo di qualcosa dentro di te, da un profondità lunga tanto lunga che non credevi esistesse nel tuo petto così stretto e visibile.

E’ proprio come dici tu!

Un grande bacio, Loredana.