Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" - IV edizione (2018)
Leggi il bando di concorso | Raccolta Fondi
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Redazione LaRecherche.it
Giuseppina Torregrossa

Sei nella sezione Commenti
 

 Anna Maria Bonfiglio - 30/10/2013 19:49:00 [ leggi altri commenti di Anna Maria Bonfiglio » ]

Ho letto Il conto delle minne lo scorso anno, attratta dal fatto che l’autrice fosse siciliana e di "cose di Sicilia" parlasse. Ma confesso che sono rimasta delusa. All’inizio il romanzo ha davvero la forza di suscitare odori e sapori di un tempo andato, i personaggi incarnano il tempo in cui vivono aderendovi persuasivamente e il lettore, almeno quello più agé, riconosce tipologie e caratteri. Soprattutto il personaggio della nonna è ricoperto da quell’aura matriarcale ammantata di sottomissione che le donne di un tempo conoscevano bene. Ma inoltrandosi nell’epoca storica più vicina a noi, il racconto assume una connotazione convulsa e confusa in cui alla protagonista succede di tutto e di più:vive una storia d’amore fatta di violenza e di sadomasochismo, si ammala di carcinoma mammario e resta mutilata,e infine approda ad una relazione omosessuale che la ripaga delle sofferenze vissute.Da semplice lettrice devo ammettere che alla fine la sovrabbondanza mi ha creato qualche momento di indigestione.

 Roberto Maggiani - 30/10/2013 16:18:00 [ leggi altri commenti di Roberto Maggiani » ]

Ciao Maria, penso che se tu fai la domanda Giuseppina potrà rispondere, è molto disponibile...

 Maria Musik - 30/10/2013 07:04:00 [ leggi altri commenti di Maria Musik » ]

Un’intervista che mi lascia serena: fa piacere incontrare un autore che ha varcato la soglia del successo senza "tirarsela", che risponde ai lettori, che si racconta con semplicità. Dopo la lettura della recensione de “Il conto delle minne”, aggiungerei qualche domanda sul raccontare, da donna, "delle donne".