Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Una notte magica [ Magie e cunicoli spaziotemporali ], Aa. Vv.
Presentazione il 22 settembre 2019, ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Oreste Villari
Lo scandaglio

Sei nella sezione Commenti
 

 Pinupinu - 06/01/2011 11:03:00 [ leggi altri commenti di Pinupinu » ]

Forse veramente da questo dipende il vivere nella passività che caratterizza un pò tutti... sempre in attesa che qualcun altro tiri fuori le castagne dal fuoco; l’istinto suggerisce come tale cosa sia non di certo il massimo, eppure se mi impunto e ci penso non riesco a capire il perchè... sarà forse il contrario? Questa impressione sarà solo frutto di pregiudizi indotti dalla società?

Ma sto divagando, per quanto riguarda il racconto riconosco le tue capacità letterarie anche se non troppo inclini ad essere apprezzate fino in fondo a causa dei miei gusti...

 giuliano - 03/01/2011 17:28:00 [ leggi altri commenti di giuliano » ]

Davvero un bel ricordo, a testimonianza di quello che andiamo dissipando inseguendo chimere.

 Mazzarello - 02/01/2011 21:38:00 [ leggi altri commenti di Mazzarello » ]

Nelle campagne come quella, magre e scoscese, spesso gli abitanti maneggiano continuamente qualche oggetto che per loro ha un significato particolare. La cordicella che trattiene il fuso è la forza che trattenne il larice in caduta libera, con lui se ne sarebbe andato un valore inestimabile. E’ stato trattenuto: a che prezzo?