Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
Una notte magica: Presentazione il 22 settembre 2019
alle ore 17 presso il Villaggio Cultura – Pentatonic
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Rosa Maria Cantatore
Nell

Sei nella sezione Commenti
 

 Rosa Maria Cantatore - 22/04/2019 15:06:00 [ leggi altri commenti di Rosa Maria Cantatore » ]

eh, sì, Alberto: la vita è proprio un susseguirsi di piogge e schiarite, di torride estati e autunni malinconici...

Grazie a te, a Lino, a Giovanni per le vostre assidue intelligenti letture.

 Alberto Becca - 20/04/2019 21:44:00 [ leggi altri commenti di Alberto Becca » ]

La vita altro non è che una serie (piu’ o meno lunga) di pozzanghere, di automobili, di guizzi, di estati... Nell’ acqua delle pozzanghere si possono intravedere il passato, il presente e il futuro, mischiati... Se la pioggia riprende a cadere monotona, insistente, dispettosa vale la pena aspettare la prossima estate, solare, calda, smaniosa .. pur sapendo che l’ estate è breve e immancabilmente dopo ogni estate c’è un autunno incombente

 Alberto Becca - 20/04/2019 21:44:00 [ leggi altri commenti di Alberto Becca » ]

La vita altro non è che una serie (piu’ o meno lunga) di pozzanghere, di automobili, di guizzi, di estati... Nell’ acqua delle pozzanghere si possono intravedere il passato, il presente e il futuro, mischiati... Se la pioggia riprende a cadere monotona, insistente, dispettosa vale la pena aspettare la prossima estate, solare, calda, smaniosa .. pur sapendo che l’ estate è breve e immancabilmente dopo ogni estate c’è un autunno incombente

 Giovanni Rossato - 19/04/2019 19:37:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Rossato » ]

"Le pozzanghere rannuvolate da un’acqua di primavera", solo una delle tante splendide immagini di questa poesia descrittiva in apparenza del ricordo un pò piu in profondità e di "presenza" nel suo nocciolo.
Grazie di cuore per i tuoi versi.

 Lino Bertolas - 18/04/2019 22:11:00 [ leggi altri commenti di Lino Bertolas » ]

Malinconici nelle piogge di primavera questi tuoi versi, ma soprattutto quella nostalgia di stagioni passate in cui gli occhi si accendevano dei colori prossimi dell’estate e del sogno del mare.
Dolce nostalgia!