Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Roberto Maggiani
Secondi luce

Sei nella sezione Commenti
 

 Antonio De Marchi-Gherini - 18/06/2010 20:38:00 [ leggi altri commenti di Antonio De Marchi-Gherini » ]

Non é per negligenza , né per cattiva coscienza, ma se posso giudicare buona la nota critica di Roberto, mi riesce difficile dare un giudizio su un libro che prima dovrei leggere. Mi ha incuriosito l’età , io ho una figlia, delle tre, praticamente coetanea, anche se lavora in ambito medico, terapista della riabilitazione e legge solo per diletto.
Comunque dai pochi versi letti, come prelievi di laboratorio, mi sembra che il DNA sia in regola per dare della buona poesia.

 Giuseppe Grattacaso - 18/06/2010 19:12:00 [ leggi altri commenti di Giuseppe Grattacaso » ]

Un libro molto bello, intenso e ispirato, un’opera prima di rara forza. Anna Ruotolo, a dispetto della sua giovane età, dimostra già di possedere una propria voce riconoscibile e un mondo di riferimento ricco di contenuti non scontati. Molto preciso il testo di Roberto Maggiani, che mette in evidenza alcuni elementi fondamentali della scrittura di Anna Ruotolo, per la quale, ha ragione Maggiani, varrebbe la pena far cadere quel muro di silenzio che troppo spesso si alza intorno anche alle opere più significative.