Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Paolo Melandri
Sintomi di astinenza

Sei nella sezione Commenti
 

 Klara Rubino - 03/10/2019 09:51:00 [ leggi altri commenti di Klara Rubino » ]

Salve, una volta ho letto una tua prosa in cui parlavi della tua (probabilmente) vita da bambino, della tua interiorità, anche quel bambino di allora era taciturno, osservava senza sentirsi altrettanto osservato, comprendeva senza sentirsi compreso.
In quel testo ho visto il seme ed il germoglio dello scrittore, l’ho riconosciuto perché è della stessa famiglia di quello di altri grandi autori che ho letto.
E succede che quei testi accompagnano il lettore poi sempre.
Tutto questo per dirti che l’inazione, se poi scrivi, si trasforma in azione, l’isolamento personale diventa condivisione duratura e profonda, se poi scrivi.

 cristina bizzarri - 03/10/2019 09:28:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Anch’io. Almeno cerco di farlo, è un istinto e - insieme o forse per necessità - una mia filosofia di vita. Un testo di saggezza, scritto con ironia e sapienza.