Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 
« torna indietro | leggi il testo | scrivi un commento al testo »

Commenti al testo di Salvatore Pizzo
Un dì in corsia

Sei nella sezione Commenti
 

 Salvatore Pizzo - 24/11/2019 02:35:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Franca:
Che dirti, mia cara Franca, se non ringraziarti e di cuore, per questo tuo spumeggiante leggere i miei versi modesti? In fondo, solo di un miraggio trattasi: un’apparizione già che mi trovavo in ospedale. Mi ha smosso qualcosa e ci ho provato a riprodurla, chissà che non risulti anche terapeutica. Di certo il tuo parlar di spietatezza e d’abissi marini mi rapisce assai...
A te un augurio per una notte di sogni felici.

 Franca Colozzo - 22/11/2019 20:41:00 [ leggi altri commenti di Franca Colozzo » ]

Nella corsia della vita c’è sempre da aspettare o da soffrire su una barella, negletta e abbandonata in un angolo.
Tutto sfuma tra le nebbie del tempo e decade nella sfera di tristi pensieri precorritori di morte.

Ecco le contraddizioni che la tua poesia mette in luce: il vecchio stremato e la giovane Morte? Che arriva beffarda... Bionda e bella?
Bruna con i capelli corvini della notte, a pare mio.
Sempre alle bionde si pensa ancora oggi che i capelli son tinti di rosa?

Scherzi a parte, la tua graffiante poesia tratteggia un quadro crudele e spietato, proprio come la vita che s’inabissa in mare in un battibaleno e tutto sfoca e appare come una semplice affacciata alla finestra a prima sera.

 Salvatore Pizzo - 22/11/2019 02:04:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Lino:
Un saluto anche a te, mio caro Lino. E grazie di cuore anche per aver trattenuto questi miei versi umili, trattenendoli con un sentimento molto lusinghiero.

 Lino Bertolas - 20/11/2019 12:04:00 [ leggi altri commenti di Lino Bertolas » ]

Immagini e sentimenti scolpiti con lucidità e disillusa ironia: versi che si prolungano e rimangono oltre la lettura. Un saluto.

 Salvatore Pizzo - 19/11/2019 17:44:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Ernesto:
Solo cerco di rappresentare ciò che mi arriva in profondità nell’anima, provando a comunicarlo nel modo che mi è più consono. E sono davvero felice che tu l’abbia intesi, questi miei umili versi, nel modo più consono, quello che s’addice a dei versi che non hanno altra pretesa che quella di raccontare raccontandosi.
Grazie di cuore più che mai.

 Salvatore Pizzo - 19/11/2019 17:39:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

X Giovanni:
Parole, le tue, che mi rendono molto felice, mio caro Giovanni, poichè le sento incoraggianti a proseguire lungo il cammino difficile.
Grazie a te e di cuore.

Commento non visualizzabile perché l'utenza del commentatore è stata disabilitata o cancellata.

 Giovanni Rossato - 18/11/2019 22:29:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Rossato » ]

La migliore che tu abbia mai scritto; uno stile veloce asciutto e ricco e poi la vita disillusa con un pizzico di umorismo sempre.
Grazie Salvatore