LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Adielle
Arriva la Luna Boreàl

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarÓ subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarÓ letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. SarÓ inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo pi¨ veloce per commentare Ŕ quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, Ŕ possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, Ŕ possibile che tu abbia giÓ impostato tale servizio: [ autenticati ]

Arriva la Luna Boreàl

pronostica una deriva dei liquidi interni

futuristichespiralidose di flussi verso il mare aperto

perduto nel ciclo SamSarico del continuum spazio-tempo

così sensibile agli occhi da trarne spiccioli di fotoni

provenienti da un futuro che non c'è più se non lo ricordi.

Mi spacco in due, ti porgo l'altra faccia della medaglia

il lato oscuro della Musa.

Viandante di tali oltraggi ti farai vanagloria

da tirare su le vesti alla morte che guada il fiume.

Niente c'è più

che non si trasformi

prima di tornare tutti all'origine dovrà invertirsi la rotta d'espansione

dell'Universo in Mondo, dei pianeti in unica stella

un'implosione che tutto crocifigge in un solo punto

compreso le forze che si sforzano di non esercitare la propria forza

una Pocalisse molto poco Ulisse del ritorno ad Itaca

privandosi anche di privazioni alfiche.

Sono tutte teorie, le verità di fede le lascio a chi ha fede

a chi ha fede nella fede, mi accontento di una fiducia d'accatto.

Puoi sentirmi mamma che ti chiamo?

Nella notte fredda e buia?

Come faccio a sapere il tuo nome se non sono mai nato?

Quando muoio l'energia pura si conserva e mi sopravvive

sottilissima particella ma conserverà un barlume della mia coscienza?

Almeno per un attimo? Verrà il giorno in cui tutto sarà svelato?

Arriva la Luna Boreàl buscando l'ideàl: un sonno senza sogni

la pace eterna ma prima sapere tutto, essere stato tutto

fino all'esclusione di fatto dalla transumanza mistica.

 Cristiana Fischer - 08/03/2016 18:09:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

"Arriva la Luna BoreÓl buscando l’ideÓl" questa me a tengo, che ogni tanto me la ridico

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrÓ data la possibilitÓ all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignitÓ dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarÓ tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrÓ essere anche negativo ma non dovrÓ entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno pu˛ sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarÓ memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrÓ essere messo a disposizione dell'autoritÓ giudiziaria.