LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Adielle
Sogno di gloria al molo nord

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

 

 

L' ascesa felice, il chiaro rostro

con cui s' abborda all' alveare del porto questa nebbia,

un controluce di fluorescenze,

con l' olio delle betoniere a travasarsi nell' angolo ottuso

scorciato, di mare e di pensiero,

mi segnala certe solitudini laterali che prendono il largo

da piccoli ricordi, lasciati sul fondo a sfamare immagini

cadute nella rete dei miei occhi ebbri.

 

Fossi solo, solo come un cane solo, senza padrone cui abdicare

ogni cordiale istinto di resistenza all' incedere del tempo,

tipo una fame contusa dal freddo o una lupa cecoslovacca in calore,

che si ritrae, dai morsi per gioco,

allora ti chiederei il permesso di venirmi a cercare

nelle sparute sequenze dei miei tanti abbandoni.

Ma solo non sono, in circostanze primitive, anche

se in assenza di postumi da sbronze sublimi

potrei sembrarti male accompagnato, ho sempre un conato

un sussulto di vita, a farmi compagnia.

 

L' amore, adesso, quale sogno di gloria, a perpetua memoria,

di noi due adesso, è un miraggio che mi costa la vista

perchè io non sono e non sarò ancora per molto tempo, forse

per tutta la vita, che si contende, in una sintesi di comodo,

la mia capacità di essere sano di mente e di ventre e di basso ventre,

capace di vederti con gli occhi che vorresti addosso.

Sulla tua pelle profumata, nei tuoi occhi da bambina capricciosa.

Non credere però. Custodito in uno scrigno, nel costato, tra i polmoni,

conservo ancora il lume fioco di una santa ragione, fioco,

che dovresti proteggere con la corteccia sepolta

di ogni tua singola radice e con le ossa, scommettendo sul fatto

che sia all' altezza di scaldarti un poco. Ma già il buio m' inghiotte.

 

Perchè se anche tu mi amassi, ed è solo un sogno di gloria,

basterebbe un colpo di vento un po' più forte a svegliarmi dai cardini.

 Adielle - 13/03/2018 01:13:00 [ leggi altri commenti di Adielle » ]

Grazie Klara!

 Klara Rubino - 12/03/2018 17:38:00 [ leggi altri commenti di Klara Rubino » ]

Meravigliosa Adielle!!!

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.