LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Franca Colozzo
Nuda verità

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

La verità non ha parole per presentarsi né orpelli. La nudità è la sua vera essenza.

Commento non visualizzabile perché l'utenza del commentatore è stata disabilitata o cancellata.

 Arcangelo Galante - 28/12/2017 12:54:00 [ leggi altri commenti di Arcangelo Galante » ]

Sarebbe impossibile dare torto alla riflessione espressa con una modalità poetica che non sminuisce affatto il senso del messaggio. Credo che viviamo in un mondo nel quale la gente non può essere se stessa, tranne in alcuni casi, perché il bigottismo, l’ignoranza, i facili giudizi che etichettano l’essere umano, sono divenuti chimere. Troppe volte ho letto parole inerenti pure la libertà di espressione dell’individuo, ma l’ipocrisia sovrana regna, specie quando non si è capaci di sostenere un confronto con le persone autentiche, vere, originali, sincere e capaci di distinguersi dalla massa. E la verità, in molti ambienti, invece di essere accettata e compresa, viene penalizzata. Cosa posso aggiungere all’importanza insita nel testo pubblicato? Trovo davvero significativa la considerazione dell’autrice, che ha sviluppato il tema sull’importanza della verità, in maniera fortemente introspettiva, singolare e autenticamente rispettosa di un valore che, ormai, sta lentamente trasformandosi e perdendosi nella modernità e che, a volte, ahimè, può essere complicata, per il costante impegno assunto, e causare forte rabbia quando si scopre la natura falsa delle cose. L’argomento l’ho trovato utile e quindi mi scuso per il commento schietto che ho scritto con spontaneità: tutti abbiamo da imparare dagli altri, per un miglior vivere fatto non solo di unica apparenza, che, ahimè, fa parte anch’essa di uno dei lati dell’umana storia. Una opinione apprezzata, nella sua totalità!

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.