LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di cristina bizzarri
Oggi mi regalo un fiore bianco, Linda

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]
Oggi mi regalo un fiore bianco, Linda.
So che tu l’avresti fatto
se non te ne fossi andata
così all’improvviso,
senza nemmeno una parola -
perché parole non potevi dire ancora
quando da me sei uscita
senza un suono
e ti hanno messa in una brutta coperta -
marrone come la terra di gennaio
che conserva semi chiusi -
per portarti in un posto
da dove non si torna
se non nei sogni,
ma non ti ho mai sognata.

Così guardando il mio viso
opaco nello specchio
mi vesto gli occhi
di kajal velluto-nero. Forse
se ci fossi mi diresti sorridendo:
“sono come i miei !”
e scherzando te ne vanteresti -
ma con ironia,
perché si sa che è bello
avere gli occhi azzurri.

Azzurri come il mare
dove la sera vado sola
a scrutare l’orizzonte,
fingendo un altro sguardo
oltre la luce,
oltre i riflessi ingannatori
del tramonto.
Forse lontano,
al confine di acque sconosciute,
tu sai qualcosa di altre vite,
ma non me lo puoi dire.

 cristina - 14/05/2012 08:37:00 [ leggi altri commenti di cristina » ]

Grazie Nando, come sempre approfondisci e apri alla speranza, che anche a me appartiene, anche se non ha una direzione precisa o un nome a cui riferirsi (ancora?)... Buona giornata!

 Ferdinando Battaglia - 14/05/2012 08:00:00 [ leggi altri commenti di Ferdinando Battaglia » ]

Preziosa questa perla in forma di poesia, dove un’esperienza intima e dolorosa ritrova una luce nella forma di bei versi. Tutto rimane apparentemente senza riscatto, tuttavia nel dire poetico si mitga un po’ la sofferenza. Con gratitudine accolgo questo dono che hai fatto ai tuoi lettori.

Auguri mamma Cristina

 cristina - 13/05/2012 22:52:00 [ leggi altri commenti di cristina » ]

@Domenico, @Roberto: :-*

 cristina - 13/05/2012 22:47:00 [ leggi altri commenti di cristina » ]

Ciao Leonora, ciao Carla, oggi mi sono permessa per la prima volta di sentirmi anch’io mamma, lo dico senza retorica, al di là della festa che comunque non può non fartici soffermare il pensiero più di sempre. Qualcosa, qualcuno in me me lo hanno sempre impedito. Supportati da un "contorno" che non mi ha aiutata, per pudore nella migliore delle ipotesi, per altri motivi meno belli - come per esempio incapacità di mettersi davvero nei panni dell’altro - nella meno migliore. Grazie di cuore e buonanotte ragazze.

 Carla de Falco - 13/05/2012 22:23:00 [ leggi altri commenti di Carla de Falco » ]

Una volta, a commento di una mia poesia tu scrivesti: è un dolore che si sconta solo vivendo.
Oggi, Mamma Cristina, io dico lo stesso a te.
E’ un dolore che si sconta vivendo.
E Linda vive in te.

 Leonora Lusin - 13/05/2012 20:58:00 [ leggi altri commenti di Leonora Lusin » ]

Sono sempre silenziosi i ponti per le le altre vite e Linda non ha parole: non le servono.Un abbraccio.

 Roberto Perrino - 13/05/2012 18:07:00 [ leggi altri commenti di Roberto Perrino » ]

:-)

 Domenico Morana - 13/05/2012 17:28:00 [ leggi altri commenti di Domenico Morana » ]

:-)

 cristina - 13/05/2012 16:44:00 [ leggi altri commenti di cristina » ]

E’ dolce la vostra vicinanza. Anche se è passato tantissimo tempo (più di trent’anni), solo oggi, con voi, sono riuscita davvero a "dire" quello che sento. E mi sento intera. Grazie.

 Alessandra Ponticelli Conti - 13/05/2012 16:20:00 [ leggi altri commenti di Alessandra Ponticelli Conti » ]

Cristina, versi stupendi che mi hanno commossa. Ammirata da tanta bellezza ti abbraccio
Alessandra

 Loredana Savelli - 13/05/2012 14:26:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

Questa poesia "è" un fiore bianco!
Ciao Cristina e ciao Linda.

 Luciana Riommi Baldaccini - 13/05/2012 13:55:00 [ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

Cristina cara, è toccante la delicatezza di questi tuoi versi, di questo tuo dolore composto e profondo.
Accetta anche da me un fiore bianco simbolico (sto pensando a delle piccole rose bianche che in questi giorni stanno fiorendo in un giardino vicino casa e che amo molto), come segno della mia vicinanza.
Ciao

 Lorena Turri - 13/05/2012 13:51:00 [ leggi altri commenti di Lorena Turri » ]

Commossa e ammirata. Molto bella.

 Giovanni Baldaccini - 13/05/2012 13:10:00 [ leggi altri commenti di Giovanni Baldaccini » ]

Un abbraccio.

Giovanni

 cristina - 13/05/2012 12:01:00 [ leggi altri commenti di cristina » ]

Grazie Alessandro, un abbraccio anche a te. Consola e rende più veri sentirsi compresi!

 Alessandro Mariani - 13/05/2012 11:55:00 [ leggi altri commenti di Alessandro Mariani » ]

E’ molto bella, Cristina. Non vorrei azzardare delle interpretazioni infelici, perciò mi fermo prima di dire delle stupidate. C’è un dolore enorme in questi versi, specie nella prima stanza. Hai detto qualcosa di te che non conoscevamo, e ti siamo vicino. L’ho trovata toccante, e commovente. Ti abbraccio e ti auguro buona Domenica.

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.