LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di cristina bizzarri
Confusamente ambire

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

Confusamente ambire a mani alte

immerse fino in  fondo  a un cielo vero

perché vuoto di speranze immaginarie

o sogni  - cielo del tormento, cielo -

 

e non sapere come, camminando

tra  velami o macerie di giornate

distese come letti galleggianti

sospinti  fino a stremo del vegliare,

 

tu possa far vibrare di te stessa

il suono interno, l’eco intera, luce

che la tua ombra non confonda   -

 

luce che non inganni  la tua sera,

quando spenta la voce dietro gli occhi

ti sembra che la vita non è ancora.

 

 Cristina Bizzarri - 20/12/2012 15:22:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Grazie dei vostri amichevoli commenti.

 Nando - 20/12/2012 14:53:00 [ leggi altri commenti di Nando » ]

"Preghiera" e ricerca di una possibile verità, questo è già luce che fuga gli inutili sogni.

Ciao Cristina

 Gianluigi Giordano - 19/12/2012 10:27:00 [ leggi altri commenti di Gianluigi Giordano » ]

Armoniosa, aperta con grazia. L’intimo emerge senza sbavature e racconta il guado sperato, la profondità celata.

 Luciana Riommi Baldaccini - 19/12/2012 00:40:00 [ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

"Confusamente ambire... e non sapere come...": è proprio questo il gioco, cercare quella luce che non sia inganno, senza sapere mai se l’abbiamo trovata. Altrimenti smetteremmo di cercare...

 Emilio Capaccio - 18/12/2012 22:42:00 [ leggi altri commenti di Emilio Capaccio » ]

Pur nello sbigottimento, nel disorientamento, in quella confusione che fischia nelle orecchie, si conserva sempre l’istinto di riemergere.
L’istinto però non basta, occorre la FORZA, occorre un urlo protratto, lungo e animallesco che dissipi tutto il velame e consenta di intravedere di nuovo quell’orizzonte che avevi smarrito dalla vista.

Ciao Cristina.

 Cristiana Fischer - 18/12/2012 22:39:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

invece che non "sia" ancora? meglio l’indicativo, modo della realtà, non è questione di grammatica mi pare

 Cristiana Fischer - 18/12/2012 22:07:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

il cielo vero, perchè vuoto di speranze immaginarie, cielo del tormento, senza paura, Cristina, sono con te

 Cristina Bizzarri - 18/12/2012 22:07:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Domanda : "non è ancora" è troppo sgrammaticato? A me sembra più efficace...

 Carla de Falco - 18/12/2012 21:48:00 [ leggi altri commenti di Carla de Falco » ]

magari!!! di corsa verrei.

 Cristina Bizzarri - 18/12/2012 21:45:00 [ leggi altri commenti di Cristina Bizzarri » ]

Carla: ti aspetto in palestra il martedì e il giovedì dalle 19 alle 20!!! Sai, l’ho pensata proprio durante la meditazione. (rilassamento ...).

 Carla de Falco - 18/12/2012 21:28:00 [ leggi altri commenti di Carla de Falco » ]

mistica immanente. i tuoi versi vanno espirati ed inspirati. come un soffio yoga.

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.