LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di cristina bizzarri
In questi giorni avvolti nell’azzurro

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

                 Foto di Luigi Ghirri - Nebbia 

 

In questi giorni avvolti nell’azzurro

“tutto è proprio come doveva andare” -

diresti -

non fosse quel vibrato

di ombre sullo sfondo

che chiedono un tuo cenno,

voltarsi obliquo

fino a sfiorare un orlo,

un lembo al limitare.

Colmi quei giorni

di una luce piena

dove è presente tutto a tutto

se lasci la distanza 

nel tempo trasparente di un bicchiere

dolce del latte ancora da spillare.

 

 

 

 Commodore Castorp - 03/10/2019 20:19:00 [ leggi altri commenti di Commodore Castorp » ]

Quella vista nebbiosa, incerta, ben si accosta ad un testo che spezza ritmi italici con controcanti in levare, conservandone la piana e levigata scorrevolezza.
Un bozzetto di anima sospesa, forse dubbiosa, ma con certezze serene, proiettata oltre la temporanea sospensione della vista.
La nebbia si diraderà, infatti, come quel latte che, spillato, renderà nuovamente trasparente il bicchiere.

 cristina bizzarri - 03/10/2019 12:30:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Klara, mi fa tanto piacere il tuo commento che coglie quella musicalità che ho cercato di infondere al testo e al suo significato. Sei attenta e generosa. Grazie.

 Klara Rubino - 03/10/2019 10:38:00 [ leggi altri commenti di Klara Rubino » ]

Scritta con grande maestria, Cristina, poesia molto coinvolgente.
Particolarmente mi colpiscono le parole che hai posto a fine verso in assonanza ( molte bisillabe)... e ci viene una poesia nella poesia: matrioska!

Azzurro
Vibrato
Sfondo
Cenno
Obliquo orlo
Tutto dolce

 cristina bizzarri - 02/10/2019 07:02:00 [ leggi altri commenti di cristina bizzarri » ]

Franco: ne sono praticamente convinta anch’io. Tutto quello che succede, succede in una grande trama ... che mistero. E gli errori/orrori? Per sdrammatizzare sintetizzo con un big "boh?".:-)
Salvatore: certi giorni sembrano darci una certezza, dirci che tutto ma proprio tutto è lì perché "è così", allora ansie e paure scompaiono, si sente di vivere in una pienezza, e anche i nostri scomparsi sono quasi accanto a noi, quasi ...
Grazie cari amici.

 Salvatore Pizzo - 02/10/2019 04:52:00 [ leggi altri commenti di Salvatore Pizzo » ]

Esserci a se stessi è un po’come averci la coscienza dell’ineluttabilità, oppure come arrivare a goderne degli azzurri luminosi, come anche dei biancori, di una stagione sfumante autunno. Pur sempre tenendo presente che, le cose, vanno come devono andare. A maggior ragione, tra ombre e trasparenze di presenze a noi non estranee, seppure eteree...
Mi catturano questi tuoi versi...
un saluto.

 Franco Bonvini - 01/10/2019 10:43:00 [ leggi altri commenti di Franco Bonvini » ]

non poteva andare diversamente

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.