LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Francesco Battaglia
L’ho appena accesa (l’ombra)

- Se sei un utente registrato il tuo commento sar subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sar letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sar inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo pi veloce per commentare quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, possibile che tu abbia gi impostato tale servizio: [ autenticati ]

 

 

 

A Ha alzato il braccio, ora. Vedete. Si stiracchia, guardando fuori. Il muro, niente vista. Il muro. Nessuno dietro le altre imposte. Già buio, inverno, si fa così d'inverno. Vengono calate prima le persiane, scende presto la notte, pure se ancora sera. 

 

nella stanza

 

Qualcuno mi guarda.

C Ti credi sempre così figo.

B Giuro, sento di essere guardato.

 

C s'accosta alla finestra

 

Nessuno.

B Ti dico.

C Niente.

B Aspetta.

C Cosa?

 

A Loro sono in due, alla finestra, insieme, felicemente insieme. Ancora una volta. Non credevano, chi se l'aspettava, sembra quasi un film d'amore. Ma non un bel film. Un po' come una di quelle commediole che mandavano i pomeriggi estivi su canale cinque. Ancora le trasmettono?

 

B Non sto scherzando.

C Passa.

 

B le passa la sigaretta

 

L'avevo appena accesa.

C Ci hai messo sempre troppo.

B Sei impaziente.

C Ti piace la mia impazienza.

B M'allevia l'attesa.

C Lo so.

 

A Pausa.

 

C Quanto? (pausa) T'ho chiesto, quanto? M'ascolti?

B Scusami.

C Ancora con quella finestra. Non c'è nessuno, ti dico che non c'è nessuno. Fammi guardare. (urla alla finestra) C'è qualcuno che guarda? Ehi! Dico, c'è qualcuno che guarda?

B Piantala.

C No, dico. C'è qualcuno che guarda?

 

A Proprio come una scadente commedia americana trasmessa dalla mediaset. L'afferra, l'abbraccia di dietro, premendo vita contro vita, per tutta una vita. Ridono. 

 

B Poi non dicevo quello.

C Quanto?

B Ma cosa?

C Quanto m'hai attesa, quanto?

B Tanto.

C Solitamente la fai a piedi.

Come?

C Solitamente, solitamente te la fai a piedi quando non passano tram. Ricordi? Quante volte m'hai trascinata a fare scarpinate notturne soltanto perché non volevi aspettare il notturno?

B E ci passava avanti.

C E perché non hai camminato verso di me?

 

A A quante domande v'è mai riuscito di rispondere? A tutte? Nessuna? Se dite nessuna volete fare i fighi, più di quelli che risponderebbero, sì, ho sempre risposto a tutte le domande. A chi rispondete? Ai genitori, ai genitori rispondevate? Dico, quando rincasavate da scuola, dal muretto, dai primi galanti appuntamenti sempre mal vestiti. Solitamente si risponde, bene. Com'è andata a scuola? Bene.

 

C Rispondimi.

B Ecco, è che.

 

A Com'è andata con quella Sofia, quel Marco, quell'Anna, quell'Andrea? Bene. 

 

C Una lunga pausa.

B Non prendermi in giro. 

 

Com'è andata l'interrogazione di storia? Bene.

 

C Sono impaziente. 

B M'hai sempre alleviato l'attesa. 

 

Sei triste? Cos'hai? Niente.

 

C Non cambiare discorso.

B Non me la sentivo.

C Di far che?

 

A Lui alza il braccio. 

 

B Niente.

 

A Alla finestra. Quella dove guardava dentro prima. Quella dov'era l'ombra, l'ombra dell'alba, incontrata all'alba lontana. L'ombra fissa, immobile, immutabile fino a quella notte. Da quant'è che non vedevo l'ombra. E l'ombra alza il braccio, come un saluto, senza muovere. 

 

B Di camminare. (pausa) Nessuno. (pausa) Niente. 

 

A E lui è l'ombra, sta nella finestra. Lui sta nella finestra dove prima guardava. Chi era allora l'ombra?

 

B (bassa voce) C'è qualcuno che guarda? Dico, c'è qualcuno che guarda? (ride, ridendo la voce s'alza sempre più) Dico, c'è qualcuno che guarda?

 

A Com'è andata a scuola?

 

B (man mano la risata si muta in pianto) C'è qualcuno? Qualcuno che guarda? Dico, c'è qualcuno che guarda?

 

A Bene. 

 

B C'è qualcuno che guarda? Qualcuno a cui dire, ridere, ridire, niente da ridere, chiedere come stai, quanti anni hai, c'è qualcuno che guarda? (si placa d'improvviso) Cos'è quell'ombra? L'hai vista? Cioè, la vedi quell'ombra? (pausa) Ma l'ho appena accesa. 

Nessun commento

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verr data la possibilit all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignit dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sar tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potr essere anche negativo ma non dovr entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno pu sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sar memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potr essere messo a disposizione dell'autorit giudiziaria.