LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Giorgio Mancinelli
Torino XXVIIIa Edizione del Salone Int. del Libro

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

Torino XXVIIIa Edizione del Salone Internazionale del Libro

 

• La ventottesima edizione del Salone Internazionale del Libro si tiene da giovedì 14 a lunedì 18 maggio 2015 al Lingotto Fiere (via Nizza 280, 10126 – Torino).

 

Il Salone 2015 occupa con i propri spazi espositivi quattro padiglioni di Lingotto Fiere: l’1, 2, 3 e 5. Trentanove le sale e gli spazi incontri per gli eventi in programma. • Orari: gio-do-lu 10-22; ve-sa 10-23. Biglietto intero 10.00 €, ridotto 9.00 €. • Il Salone è promosso e coordinato dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, presieduta da Rolando Picchioni. Direttore editoriale è Ernesto Ferrero. L’organizzazione fieristica e commerciale è di GL events Italia - Lingotto Fiere.

 

• Tema conduttore del Salone 2015 è “Le Meraviglie d’Italia”: il paesaggio italiano, i monumenti e i tesori Unesco, l’innovazione, l’eccellenza italiana nei tanti campi della creatività storica e contemporanea, e il suo posto nell’immaginario del nuovo planisfero globalizzato nell'anno dell'Expo di Milano, destinata a richiamare milioni di visitatori, offre l'occasione di ripercorrere e ripensare il nostro rapporto con l'immenso patrimonio che abbiamo ereditato. Un tesoro artistico, architettonico, letterario, musicale, linguistico, paesaggistico, che comprende le tecniche materiali, il design, la moda, il cinema, la fotografia e che, nella sua stessa varietà, ha concorso a definire quello che viene riconosciuto come il carattere, l'identità, lo stile italiano.

• Ospite d’onore del Salone è la Germania, presente nel Padiglione 3 con un grande spazio multimediale. Gli altri Paesi al Salone con proprio stand: Albania, Arabia Saudita, Azerbaigian, Brasile, Israele, Kazakhstan, Mozambico, Perù, Polonia, Romania, Santa Sede, Turchia. La partecipazione della Germania come Paese Ospite d'onore al Salone 2015 nasce dalla stretta collaborazione con la Buchmesse di Francoforte e il Goethe Institut, che festeggia il sessantesimo della fondazione della sede torinese. Rappresenta un implicito riconoscimento dell'autorevolezza raggiunta dal Salone torinese da parte di chi organizza la più prestigiosa fiera mondiale del settore, ed è una partecipazione che cade in un momento cruciale nelle relazioni tra i due Paesi, e nell'intera vicenda europea, travagliata da tensioni e incomprensioni.

 

Tra gli ospiti attesi: Emmanuel Carrère al Salone ritira il Premio Mondello Internazionale dalle mani di Antonio Scurati; molto atteso al Lingotto l'archimandrita Tikhon Shevkunov; Catherine Dunne presenta in anteprima il suo nuovo romanzo, Un terribile amore; l'americana Vanessa Diffenbaugh torna al Lingotto con il suo nuovo romanzo, Le ali della vita. Molto nutrita come sempre la presenza degli autori italiani. Sono attesi al Lingotto, fra gli altri: Antonia Arslan, Corrado Augias, Alessandro Baricco, Stefano Benni, Daria Bignardi, Isabella Bossi Fedrigotti, Paola Capriolo... scopri tutti i grandi ospiti italiani ed internazionali del Salone 2015 sul sito.

 

L’Officina, alla scoperta dello «slow book». Il Padiglione 1 del Lingotto torna a ospitare Officina - L'Editoria di Progetto, la sezione del Salone curata da Giuseppe Culicchia e dedicata agli editori indipendenti. Per Officina s'intende tutto ciò che concorre alla creazione e alla diffusione del libro in Italia: dagli autori ai lettori passando per editori, traduttori, redattori, librai, distributori. Dopo il successo dello scorso anno, gli editori indipendenti hanno aderito con convinzione a Officina: un programma pensato per mettere in risalto la qualità di quel segmento dell'industria editoriale che produce libri con la passione e la sapienza dell'artigiano. Nel Padiglione 1 e nei suoi spazi – tra cui l'Arena Piemonte, l'Independent's Corner, la Sala Seminari e la Sala Professionali – verrà data la possibilità di scoprire le novità più interessanti dell'Editoria Indipendente, ma anche di riscoprire testi capaci di restare nel tempo e dare forma a un catalogo.

 

Nell'Officina l'Independent's Corner ospiterà le Voci Indipendenti, ovvero gli autori pubblicati da questo segmento dell'industria editoriale italiana, e gli Emergenti al loro esordio. Non solo. Visto il grande interesse registrato lo scorso anno per i mestieri dell'editoria, alcuni protagonisti di quegli incontri torneranno al Lingotto per dare vita a veri e propri seminari a numero chiuso. Torneranno inoltre gli appuntamenti con i critici di diverse generazioni che, nel ciclo Abbecedario, recupereranno dal recente passato quei titoli che un mercato sempre più bulimico ritiene già «vecchi» ad appena poche settimane dall'uscita in libreria. Da questo punto di vista, Officina si propone come per l'edizione 2014 di dare un segnale in controtendenza rispetto alla fretta che contraddistingue questi nostri anni: perché i buoni libri durano nel tempo, anche quando non entrano in classifica.

 

Il Salone Internazionale del Libro darà inoltre voce ai librai, chiamati a raccontare al pubblico del Lingotto i libri che hanno cambiato loro la vita, facendoli diventare quello che sono: veri e propri medici dell'anima, cui ci si affida in veste di lettori anziché come target di un algoritmo. Tra gli ospiti di Officina: Alessandro Barbero, Paolo Di Paolo, Guido Catalano, Giorgio Vasta, Nicola Lagioia, Alfonso Berardinelli, Marco Zapparoli, Massimo Carlotto, Giulia Ichino, Giorgio Teruzzi, Marco Cassini, Luca Ussia, Margerita Oggero, Christian Raimo, Giulio Ferroni, Chiara Valerio, Sebastiano Mondadori, Chiara Gamberale, Diego De Silva, Rosaria Carpinelli, Giulietto Chiesa, Arno Camenisch, Mario Calabresi.

 

• Già scaricata da 40.000 utenti, l’App gratuita del Salone per smartphone e tablet, nelle versioni iOs, Android e Windows permette di consultare tutto il programma, la mappa, il catalogo espositori, di costruirsi il proprio programma di eventi e visite personalizzato e di essere avvisati quando sta per iniziare l’incontro che vogliamo seguire.

 

Anche quest’anno Manni Editori è presente al Salone Internazionale del Libro nel padiglione 2, stand H56. Domenica 17 maggio alle ore 12.00 nell'Independents' Corner Marina Mizzau parla di “Se mi cerchi non ci sono” con Carlo D'Amicis e Bruno Gambarotta. Il suo nuovo romanzo selezionato al Premio Strega, presentato da Umberto Eco e Angelo Guglielmi • Copertura eventi. Da quest’anno il Salone offre un nuovo servizio. Sul programma a stampa, sul sito salonelibro.it e sulla app Salone, una o più icone accanto ai singoli eventi indicano il tipo di copertura.

 

La Giuliano Ladolfi S.p.a. sarà presente nello Spazio Autori, giovedì 14 Maggio dalle 14.00 alle 15.30 per un incontro con gli autori della casa editrice in occasione della presentazione del libro "Dal Letame una Rosa ... tra Poesia e Prosa": la situazione della poesia e della prosa nella società globalizzata.

 

La EEE è presente allo Stand n.114 - Padiglione 2: si parlerà di libri, di editoria e altro. Domenica ore 20:00 nello Spazio Autori, Piera Rossotti Pogliano e altri vi aspettano per parlare di 'allevamento' di scrittori alla luce delle nuove tecnologie.

 

 

 

 

Buon Libro a tutti.

Nessun commento

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.