LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Giorgio Mancinelli
Cineuropa News Informa

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]
Cinecittà Studios torna alla gestione pubblica
di Camillo De Marco

04/07/2017 - Istituto Luce-Cinecittà ha acquisito il ramo d’azienda dello storico complesso di via Tuscolana. Al via il rilancio.

Istituto Luce-Cinecittà ha comunicato ieri l’acquisizione del ramo d’azienda di Cinecittà Studios. Come già preannunciato dal ministro della cultura Dario Franceschini a maggio (leggi l’articolo), il complesso di via Tuscolana e le sue attività di produzione ritornano alla gestione pubblica.
Nel nuovo piano di sviluppo c’è il rilancio del sito e delle sue attività, i nuovi progetti, e una filiera unificata dalla produzione alla promozione. Il disegno generale è l’unificazione delle attività di Cinecittà Studios - legate alla gestione dei teatri e alla produzione di opere audiovisive - con le attività storicamente coordinate da Istituto Luce-Cinecittà: dal sostegno al cinema italiano classico e contemporaneo, alla conservazione e diffusione del grande Archivio Storico dell’Istituto Luce, il sostegno alle opere prime e seconde, la produzione documentaristica, l’attività di informazione cinematografica on line e su stampa periodica, il realizzando MIAC - Museo Italiano del Cinema e dell’Audiovisivo, la gestione dei Media Desk di Europa Creativa e la gestione dei Fondi Cinema del MiBACT.
L’auspicio del consiglio d’amministrazione di Istituto Luce-Cinecittà è che “in tempi brevi possa concorrere al maggior sviluppo del sito di Cinecittà l’altro grande polo pubblico di produzione culturale: la RAI, partner naturale per il sostegno alle produzioni e per la costruzione con le sue Teche, assieme all’Archivio Luce, del più grande patrimonio audiovisivo che un Paese possa offrire”.

Tutto pronto per la 7a edizione di Ciné a Riccione
di Vittoria Scarpa

29/06/2017 - I professionisti del cinema si riuniranno alle Giornate Estive di Cinema dal 4 al 7 luglio. In programma grandi anteprime, convegni, anticipazioni e laboratori
Si svolgerà a Riccione dal 4 al 7 luglio 2017 la settima edizione di Ciné - Giornate Estive di Cinema, la manifestazione dell’industria cinematografica nazionale promossa e sostenuta da ANICA, in collaborazione con ANEC e ANEM. Occasione di incontro per gli addetti ai lavori, ma anche festa per il grande pubblico, il programma prevede tanti ospiti, grandi anteprime, convegni e laboratori.
Le convention delle distribuzioni, che presenteranno in anteprima i titoli della prossima stagione, prenderanno il via martedì 4 con The Walt Disney Company Italia, per proseguire mercoledì 5 con Universal Pictures, Adler, Notorious Pictures, Warner Bros, Videa, Koch Media e Ambi Media; giovedì 6 luglio sarà la volta di 20th Century Fox, Cinema, M2 Pictures, Vision Distribution, Medusa, I Wonder Pictures, Lucky Red, per concludere venerdì 7 con Eagle Pictures, Bim Distribuzione e 01 Distribution. Negli stessi giorni saranno presentati i reel di Distribuzione Indipendente, Distribuzione Cinema, Merlino Distribuzione, Officine Ubu, Rai Com, Twelve Entertainment, Altre Storie.

Tra gli ospiti di questa edizione, Fausto Brizzi parlerà in anteprima del suo nuovo film Poveri ma ricchi 2, sequel della commedia campione di incassi, in uscita per Warner Bros. a Natale, e Alessio Maria Federici presenterà, con i suoi protagonisti Ambra Angiolini e Pietro Sermonti, il film Terapia di coppia per amanti, tratto dall’omonimo romanzo di Diego De Silva, in uscita in autunno sempre per Warner Bros.
Medusa schiererà invece Donato Carrisi, al suo esordio alla regia con La ragazza nella nebbia, tratto dal suo romanzo omonimo del 2015; il duo comico formato da Corrado Nuzzo e Maria Di Biase, anche loro per la prima volta dietro la macchina da presa con Vengo anch’io, in uscita il prossimo autunno; Vincenzo Salemme, Max Tortora e Carlo Buccirosso protagonisti della nuova commedia dei fratelli Vanzina Caccia al tesoro (nelle sale italiane a novembre), e infine Neri Parenti con Massimo Boldi per presentare Natale da chef.

Vision Distribution proporrà i suoi titoli in compagnia di Alessandro Gassmann, regista e interprete del road movie Il Premio (leggi la news), e di Lillo, tra i protagonisti della commedia Nove lune e mezza, opera prima dell’attrice Michela Andreozzi (news). Saranno inoltre a Riccione Vinicio Marchioni e Anna Foglietta con i registi Matteo Botrugno e Daniele Coluccini per parlare de Il contagio, opera seconda che uscirà per Notorious Pictures, tratta dal romanzo di Walter Siti (news), e Paolo Ruffini per la nuova commedia natalizia di casa Filmauro.

Tra le grandi anteprime in programma: Atomica Bionda, con Charlize Theron e James McAvoy (in uscita il 17 agosto per Universal Pictures), e il nuovo action movie firmato Edgar Wright, Baby Driver [+] (dal 7 settembre per Warner Bros.) con Jamie Foxx. Al grande pubblico è invece dedicata l’offerta della sezione CinéMax, con Due sotto il burqa [+], sorprendente opera prima della regista franco-iraniana Sou Abadi (da dicembre per I Wonder Pictures); il documentario Safari [+] di Ulrich Seidl (Lab80), presentato l’anno scorso a Venezia; la passione travolgente e proibita raccontata da Rolando Colla in Sette giorni [+] (in uscita ad agosto per Solaria Film - Movimento Film in collaborazione con Lo Scrittoio); e il documentario Bagnini e Bagnanti di Fabio Paleari e Luca Legnani (102 Distribution), tra le spiagge più famose della penisola alla scoperta della leggendaria figura del bagnino.

Spazio all’aggiornamento professionale, infine, con gli ANICALAB, l’appuntamento di confronto sui temi della produzione, della distribuzione e dell’esercizio; con il convegno sulla produzione cinematografica italiana a cura di Box Office e con la presentazione della ricerca realizzata da GFK, finanziata dal Mibact, relativa alla fruizione stagionale del cinema e alle direttrici di soluzione finalizzate ad allungare la stagione cinematografica.

Nastri d'Argento 2017: La tenerezza Miglior Film
di Camillo De Marco

03/07/2017 - Gianni Amelio premiato anche per regia, fotografia, attore protagonista. 5 Nastri a Indivisibili di Edoardo De Angelis. Premiati Fortunata, Fai bei sogni e Sicilian Ghost Story.

Per i giornalisti cinematografici italiani La tenerezza [+] è il miglior film dell'anno. Nella corsa dei Nastri d'Argento 2017, il film di Gianni Amelio ha conquistato anche il premio per la regia, la fotografia di Luca Bigazzi (che ha firmato anche Tutto quello che vuoi [+]), l'attore protagonista Renato Carpentieri. Ma è stato Indivisibili [+] di Edoardo De Angelis ad aver ricevuto più riconoscimenti, ben cinque: per la produzione di Attilio De Razza e Pier Paolo Verga - il primo premiato anche per L'ora legale [+] - il soggetto di Nicola Guaglianone, i costumi di Massimo Cantini Parrini, la colonna sonora di Enzo Avitabile e la canzone scritta da Avitabile, "Abbi pietà di noi", interpretata con le gemelle protagoniste del film Angela e Marianna Fontana.

I giornalisti cinematografici, che assegnano ogni anno i loro premi 'storici' dal 1946, hanno votato L'ora legale di Salvo Ficarra e Valentino Picone migliore commedia dell'anno mentre Andrea De Sica è il miglior regista esordiente con I figli della notte [+]. La sceneggiatura premiata è quella di Francesco Bruni per Tutto quello che vuoi.
Verdetto in parte annunciato per gli attori: Jasmine Trinca dopo il Festival di Cannes ottiene il bis come migliore attrice protagonista in Fortunata [+] di Sergio Castellitto. Ad Alessandro Borghi, che sarà padrino della prossima Mostra di Venezia, va invece il Nastro come miglior attore non protagonista sia per Fortunata che per l'opera prima di Michele Vannucci Il più grande sogno [+]. Ex aequo, molto raro ai Nastri, tra le attrici non protagoniste: Sabrina Ferilli (Omicidio all'italiana [+] di Maccio Capatonda) e Carla Signoris, accanto a Toni Servillo in Lasciati andare [+] di Francesco Amato. Star della serata è stata Monica Bellucci, che ha ritirato il Nastro d’Argento Europeo per On the Milky Road - Sulla Via Lattea [+] di Emir Kusturica.

Tra gli altri premi significativi, quello a Marco Dentici, scenografo di Fai bei sogni [+] e Sicilian Ghost Story [+] e alla montatrice Francesca Calvelli per Fai bei sogni di Marco Bellocchio. A Roberto Faenza il Nastro alla carriera 2017 e i riconoscimenti "per l'attenzione al cinema civile, in particolare sul tema del lavoro" a Sole cuore amore [+] di Daniele Vicari e 7 minuti [+] di Michele Placido.


Tutti i premi dei Nastri 2017:
Miglior Film
Gianni Amelio - La tenerezza [+]
Migliore Regia
Gianni Amelio - La tenerezza
Miglior Regista Esordiente
Andrea De Sica - I figli della notte [+]
Migliore Commedia
L'ora legale [+] - Salvo Ficarra e Valentino Picone
Miglior Soggetto
Nicola Guaglianone - Indivisibili [+]
Migliore Sceneggiatura
Francesco Bruni - Tutto quello che vuoi [+]
Miglior Produttore
Attilio De Razza - L’ora legale
Attilio De Razza, Pier Paolo Verga - Indivisibili
Miglior Attore Protagonista
Renato Carpentieri - La tenerezza
Migliore Attrice Protagonista
Jasmine Trinca - Fortunata
Miglior Attore non protagonista
Alessandro Borghi - Fortunata, Il più grande sogno [+]
Migliore Attrice non protagonista ex aequo
Sabrina Ferilli - Omicidio all'italiana [+]
Carla Signoris - Lasciati andare
Migliore Fotografia
Luca Bigazzi - La tenerezza, Sicilian Ghost Story [+]
Migliore Scenografia
Marco Dentici - Fai bei sogni [+], Sicilian Ghost Story
Migliori Costumi
Massimo Cantini Parrini - Indivisibili
Miglior Montaggio
Francesca Calvelli - Fai bei sogni
Miglior Sonoro in presa diretta
Alessandro Rolla - Fortunata
Migliore Colonna Sonora
Enzo Avitabile - Indivisibili
Migliore Canzone Originale
“Abbi pietà di noi” - Enzo Avitabile - Indivisibili
Nastro D’argento Europeo
Monica Bellucci - On the Milky Road - Sulla Via Lattea [+]
Nastro D’argento Alla Carriera
Roberto Faenza - 50 Anni di cinema nell’anno de La verità sta in Cielo [+]
Nastro D’argento Speciale
Giuliano Montaldo - Tutto quello che vuoi
Premi Speciali
Per l’attenzione al cinema civile in particolare sul tema del lavoro
7 minuti [+] - Michele Placido
Sole cuore amore [+] - Daniele Vicari
Per l’impegno in una dura prova di interpretazione
Claudia Potenza, Andrea Sartoretti - Monte [+]
Premio ‘Nino Manfredi’
Pierfrancesco Favino, Kasia Smutniak - Moglie e Marito [+]
Hamilton ‘Behind The Camera-Nastri D’argento’
Gabriele Muccino
Persol – Personaggi dell’anno
Claudio Amendola, Luca Argentero - Il permesso 48 ore fuori [+]
‘Wella - Nastri D’argento’ per l‘immagine
Jasmine Trinca - Fortunata
I Premi per il Cinema Giovane - Nastro Speciale - Cinquina Speciale 2017 –Film sui Giovani
Piuma [+] - Roan Johnson
Nastri D’argento – Siae - ‘Borse’ di formazione per due giovani sceneggiatori
Irene Dionisio - Le ultime cose [+]
Michele Vannucci - Il più grande sogno
Premio ‘Graziella Bonacchi’ 2017
Simone Liberati - Cuori Puri [+]
I Premi ‘Guglielmo Biraghi’ 2017 - Dedicati a Josciua Algeri
Brando Pacitto - L’estate addosso [+]
Daphne Scoccia - Fiore [+]
Piuma - Roan Johnson
Angela e Marianna Fontana - Indivisibili
Ludovico Tersigni – Slam Tutto per una ragazza [+]
Menzioni Speciali
Andrea Carpenzano - Tutto quello che vuoi
Vincenzo Crea - I figli della notte
Premi ‘Guglielmo Biraghi’- Nuovo Imaie 2017
Valentina Belle’ e Giacomo Ferrara - Il permesso 48 ore fuori
Nastro Dell’anno
The Young Pope per l’ideazione, la scrittura, la regia Paolo Sorrentino
Per La Produzione
Wildside - Sky
Per Il Miglior Casting director
Anna Maria Sambucco
Riconoscimento Speciale al Cast Artistico e Tecnico
Sceneggiatura: Umberto Contarello, Tony Grisoni, Stefano Rulli
Fotografia: Luca Bigazzi
Montaggio: Cristiano Travaglioli
Musiche: Lele Marchitelli
Scenografia: Ludovica Ferrario
Costumi: Carlo Poggioli, Luca Canfora
Suono: Emanuele Cecere

Nessun commento

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.