LaRecherche.it

« indietro :: torna al testo senza commentare

Scrivi un commento al testo di Loredana Savelli
litania

- Se sei un utente registrato il tuo commento sarà subito visibile, basta che tu lo scriva dopo esserti autenticato.
- Se sei un utente non registrato riceverai una e-mail all'indirizzo che devi obbligatoriamente indicare nell'apposito campo sottostante, cliccando su un link apposito, presente all'interno della e-mail, dovrai richiedere/autorizzare la pubblicazione del commento; il quale sarà letto dalla Redazione e messo in pubblicazione solo se ritenuto pertinente, potranno passare alcuni giorni. Sarà inviato un avviso di pubblicazione all'e-mail del commentatore.
Il modo più veloce per commentare è quello di registrarsi e autenticarsi.
Gentili commentatori, è possibile impostare, dal pannello utente, al quale si accede tramite autenticazione, l'opzione di ricezione di una e-mail di avviso, all'indirizzo registrato, quando qualcuno commenta un testo anche da te commentato, tale servizio funziona solo se firmi i tuoi commenti con lo stesso nominativo con cui sei registrato: [ imposta ora ]. Questo messaggio appare se non sei autenticato, è possibile che tu abbia già impostato tale servizio: [ autenticati ]

 

provo a cercarti nella lontananza
come fossi una luce che guadagna spazio,
o una leggera scia dentro un rumore di fondo.
provo a ricordarti nel sole,
goccia a goccia come il sale di certe lacrime
sul viso radioso.

forse sei l'illusione di un tempo avulso dal Tempo, 

o un sottrarsi al tempo stesso.
provo a immaginarti nelle nuvole.
tenui nello sfondo cinereo
come parole trasparenti, come onde,
più bianche se lambiscono la riva.
provo a ritagliarti intorno alle foglie:
sparsi coriandoli sulle coordinate dei luoghi,
i luoghi più intimi.
provo a lasciarti lì dove sei
in odore di fiume, pioggia che porta via.

il niente delle orme,
la misura dell'ombra.


 Leonora Lusin - 29/01/2013 15:47:00 [ leggi altri commenti di Leonora Lusin » ]

Molto bella, versi che ti avvolgono e ti trascinano co loro.

 Fiammetta Lucattini - 29/01/2013 09:05:00 [ leggi altri commenti di Fiammetta Lucattini » ]

Ogni tanto l’amaritudo stempera la dolcezza senza sottrarre armonia. Baci.

 Amina Narimi - 28/01/2013 23:26:00 [ leggi altri commenti di Amina Narimi » ]

E’ bellissima...

 Franca Alaimo - 28/01/2013 21:52:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Chiedo perdono, Loredana! Ho costellato il mio ocmmento di errori; tuttavia, spero se ne legga il senso egualmente!

 Luca Soldati - 28/01/2013 19:33:00 [ leggi altri commenti di Luca Soldati » ]

E sì in effetti traspare il Qohelet e il suo vanitas vanitatum et omnia vanitas (testo assolutamente ateo checché ne dicano i teologi). BELLISSIMA!!!

Ti abbraccio poetessa

 Cristiana Fischer - 28/01/2013 18:27:00 [ leggi altri commenti di Cristiana Fischer » ]

facciamo le prove di un altrove (rima involontaria... magari anche no)

 Loredana Savelli - 28/01/2013 17:39:00 [ leggi altri commenti di Loredana Savelli » ]

a Luciana.
E’ un po’ il concetto di vanità di vanità.

(pur amando il dolce, quando mi ci metto so essere amarissima, dici bene.)

Un abbraccio.

 Luciana Riommi Baldaccini - 28/01/2013 17:32:00 [ leggi altri commenti di Luciana Riommi Baldaccini » ]

Molto bella, ma anche amarissima!

 Franca Alaimo - 28/01/2013 15:09:00 [ leggi altri commenti di Franca Alaimo » ]

Caratterizzata da una coerenza stilistica sottolineata dalle reitazione, che dà al testo, appunto, quel tono di litania, come recita il titolo, questa poesia della Savelli ha quell’incantamento verbale proveniente da una ricerca dell’imaginazione che si sostanzia di belle immagini, sospese fra osservazione e sogno. Sparse ovunque le forme e le voci dell’elemento acquoreo. Tra le ultime, ( cara Lory, ti leggo sempre e seguo con piacere la tua progressione) una delle più belle.

Leggi l'informativa riguardo al trattamento dei dati personali
(D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 e succ. mod.) »
Acconsento Non acconsento
Se ti autentichi il nominativo e la posta elettronica vengono inseriti in automatico.
Nominativo (obbligatorio):
Posta elettronica (obbligatoria):
Inserendo la tua posta elettronica verrà data la possibilità all'autore del testo commentato di risponderti.

Ogni commento ritenuto offensivo e, in ogni caso, lesivo della dignità dell'autore del testo commentato, a insindacabile giudizio de LaRecherche.it, sarà tolto dalla pubblicazione, senza l'obbligo di questa di darne comunicazione al commentatore. Gli autori possono richiedere che un commento venga rimosso, ma tale richiesta non implica la rimozione del commento, il quale potrà essere anche negativo ma non dovrà entrare nella sfera privata della vita dell'autore, commenti che usano parolacce in modo offensivo saranno tolti dalla pubblicazione. Il Moderatore de LaRecehrche.it controlla i commenti, ma essendo molti qualcuno può sfuggire, si richiede pertanto la collaborazione di tutti per una eventuale segnalazione (moderatore@larecherche.it).
Il tuo indirizzo Ip sarà memorizzato, in caso di utilizzo indebito di questo servizio potrà essere messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.