Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Arte e scienza: quale rapporto? [L’arte e la scienza in 72 autori | e-book n. 239]
Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Biografia di Lorenzo Giuliano

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 1244 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Feb 28 03:37:00 UTC+0100 2020

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

DALLA MORTE, QUANDO ARRIVA, DOBBIAMO FARCI TROVARE "ANCORA VIVI" (NON SO CHI SIA L’AUTORE, MA MI PIACE MOLTISSIMO)

 

 

 

Eccomi. Sono Lorenzo Giuliano, nato a Laviano (SA) l’ 11 luglio 1951. Ho trascorso la mia infanzia e parte della mia gioventù in vari collegi (Marina di Massa, Torino, Salerno). Ho concluso i miei studi conseguendo il Diploma di Ragioniere. Ho lavorato nella scuola pubblica in qualità di Assistente Amministrativo, per circa cinque anni in provincia di Bologna e nella Stessa Bologna che ho trovato una città ricca di stimoli culturali e artistici. Ho frequentato con molto interesse la Scuola di nudo presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna, approfondendo e migliorando la mia conoscenza nel disegno   dal vero. Qui, ho visitato, interessanti mostre di pittura, che preferivo visitare da solo, o, con qualcuno che provasse il mio stesso interesse nel fare queste cose e ancora oggi, quando mi capita l’occasione, continuo a non privarmi di certi piaceri.

Dopo il mio soggiorno a Bologna, sempre per motivi di lavoro, mi sono trasferito a Salerno nel 1982, dove tuttora vivo.

Oltre alla pittura ho imparato ad amare la poesia, soprattutto la poesia napoletana. Ho letto e riletto le poesie di Salvatore Di Giacomo e di Totò e di altri poeti Napoletani ed ho sentito dopo non molto il desiderio di provare anch’io a scrivere e quindi affrontare l’avventura della poesia napoletana, con un napoletano molto italianizzato. Ma, per me, va bene lo stesso, perché L’ANIMO DEL POETA È LIBERO E NON PUÒ ESSERE IMPRIGIONATO IN STERILI SCHEMATISMI CHE NON TROVA CONGENIALI ALLA PROPRIA PERSONALITÀ. IL POETA NON HA PADRONI, IL POETA ESPRIME SE STESSO, ESPRIME IL SUO MONDO CHE RACCOGLIE LE PROPRIE PREOCCUPAZIONI, LE PROPRIE GIOIE, LA PROPRIA SPIRITUALITÀ.

Non ho mai, almeno fino a questo momento, partecipato a concorsi di poesia: ho preferito divertire o annoiare parenti o amici, che ringrazio di avermi ascoltato o sopportato. Però, mai “dire mai”, ci può sempre essere una prima volta, alla quale potrebbero seguirne altre. Per il momento preferisco così. Non escludo, comunque, il contatto con altre persone, che abbiano i miei stessi interessi, anzi, ritengo che ciò, sia estremamente positivo, e, perché no, anche piacevole.

Un cordiale saluto a tutti

Lorenzo Giuliano      

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 Dialoga con Lorenzo Giuliano / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

1 :: Ivan Pozzoni - 12/01/2018 23:00:00
[ leggi altri commenti di Ivan Pozzoni » ]

Piacere di averti conosciuto! :-)