:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Biografia di Claudia Fofi [ sito web ]

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 9177 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Oct 3 01:08:00 UTC+0200 2022

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

la cosa pių strana la cosa pių santa č quest’aria che avvampa, nonostante le ingiurie

Claudia Fofi

 

Autrice, cantautrice, scrittrice di Gubbio, dopo la laurea in lingue ha iniziato ad appassionarsi alla scrittura della canzone e al canto. E' formatrice vocale, perfezionata in musicoterapia, performer e direttrice artistica del Festival Umbria in voce. Tra la fine degli anni '90 e primi anni del 2000 ha pubblicato due album ("Un sogno blu, 1998 e "Centrifuga", 2003) e ha vinto numerosi premi per le sue canzoni, tra cui il Premio Ciampi, il Grinzane Cavour, il Premio Logic al Mantova Musica Festival, finalista tre volte al festival Musicultura. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo libro di poesie, “Odio le ragioniere”, con Secop Edizioni, per la collana Poesia in Azione diretta da Silvana Kuhtz. Menzione di merito con la silloge inedita “Il delta della lingua” al Premio Gozzano 2018. Nel 2019 ha pubblicato con Ed. Bertoni una raccolta umoristica di brevi prose dal titolo “Post-Post”. Sempre nel 2019 ha pubblicato il suo terzo album autoprodotto, “Teoria degli affetti”, ed. Dodicilune. Nel 2020 sue canzoni contenute nell'album Torrendeadomo di Sara Marini sono arrivate in finale al Premio Tenco. Finalista Premio Carraro 2021. Menzione d'onore premio Quello che Caino non sa 2021. Terza classificata alla prima edizione del premio Ragioni di una poesia 2021.

 

 


 

 Dialoga con Claudia Fofi / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

Nessun commento lasciato