:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Biografia di Francesca Lavinia Ferrari

Sei nella sezione Biografie
aggiorna la tua biografia »

Pagina aperta 9210 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Jul 12 20:17:00 UTC+0200 2024

« indietro | versione per la stampa | segnala ad un amico »


 

(...) Le parole e le uova devono essere maneggiate con cura. / Una volta rotte sono cose impossibili / da aggiustare. (Da ’Siate cauti con le parole’ - Anne Sexton)

Nota biografica sull'autrice

Francesca Lavinia Ferrari è nata a Modena il 28 giugno 1974. Sviluppa la passione per la scrittura e la poesia fin da bambina, accompagnando una notevole predisposizione al disegno ed alla musica. Figlia d'arte (padre tenore alla Rossini di Modena, nonno poeta), intraprende studi artistici e nel 1993 si diploma alle Belle Arti in grafica pubblicitaria.

Lavora per diversi anni come senior designer di due prestigiose riviste di moda, poi come grafica creativa presso un'importante azienda del modenese, dove si distingue anche come copy. Nel 2001 si trasferisce a Varese ed abbandona l'attività di grafica per seguire la ditta di famiglia.

Nel 2010 comincia a studiare e praticare poesia. Si avvicina al mondo virtuale, in cui ha modo di conoscere Antonio Cosimo De Biasio, neo-stilnovista, appassionato di haiku e della Cina, suo paese d'elezione. Da egli assimila la leggerezza, l'ironia e la lievità, la melodia e lo studio della struttura metrica del verso. Comincia dunque a comporre sonetti caudati ed a praticare prosodia. Segue un periodo di sperimentazione personale in cui si stacca dai canoni ed intraprende la propria esperienza 'libera'.

Nel 2013 si trasferisce di nuovo a Modena. Conosce altri poeti ed artisti contemporanei con cui collabora in esperimenti 'imago-poetici' o in stesure a più mani. Ha modo di conoscere uno dei promotori del Teatro degli Informali e della web radio 'Radio Strike' con cui collabora da agosto ad un progetto radiofonico. E' ancora un'autrice inedita.


 

 Dialoga con Francesca Lavinia Ferrari / Commenta [ lascia un commento ] [Δ]

Nessun commento lasciato