chiudi | stampa

Raccolta di aforismi di Arcangelo Galante
[ LaRecherche.it ]

I testi sono riportati a partire dall'ultimo pubblicato e mantengono la formatazione proposta dall'autore.

*

Ancestrale silenzio

Tutti nasciamo da un silenzio ancestrale che dovremmo, frequentemente  ascoltare, per meglio agire e vivere, nel mondo.

 

*

Il mendicante

Mendica qua, mendica quà... ché qualcosa arriverà!

 

*

Libertà di sentimento

Non fa eccezioni, indistintamente nasce, ovunque, sol se l’uomo lo desidera!

 

*

Nuovo anno

Ogni mattino dovrebbe essere capodanno, perché è il compleanno di tutti!

 

*

Empatia

Una chiave che, pur non potendo aprire tutte le serrature, meglio fa comprendere quelle eternamente chiuse!

 

*

Finta sensibilità

Cantore di emozioni è, in realtà, colui che non ne possiede!

 

*

Sapienza

La saggezza è una sola... tutto il resto sono contraddizioni!

 

*

Sole

Un fascio di luce che, fendendo l’aria, illumina la vita.

 

*

Parola

L’ultima è quella giusta, giammai la prima!

 

*

Appuntamento

Anche se non si è mai abbastanza preparati, le emozioni e le sorprese arrivano all’appuntamento, inaspettate.

 

*

Distanza

Avvicina o distrugge totalmente e non conduce ad alcun tipo di chiarimento, se non vi è la volontà di farlo.

 

*

Apparenza

L’apparenza corteggia solo chi l’ha già scelta!

 

*

Gentilezza

Mai sprecata, può tramutare una scortesia in vantaggio.

 

*

Respiro

Non v’è anima che possa fare a meno di un sorriso.

 

*

Maiestas

Regnano più i poveri di spirito che le maestà, ricche di interiore aridità.

 

*

Sorpasso

Il presente ha steso un lenzuolo di luce dinanzi all’essere umano.

Nessun millimetro scopre i bordi, mostrando le pieghe.

Pensando al futuro, il dolore è sorpassato.

 

 

*

Specchio

Non ha bisogno di farsi sentire, giacché sempre rimane bene accolta, persino nei virtual place.

 

 

*

Bontà e intelligenza

Un cuore buono supera l'intelligenza, in quanto è l'espressione della bellezza interiore.

Talvolta, invece, i troppi ragionamenti possono portare fuori strada.

 

*

Futuro

Bisogna augurarsi il meglio giacché, la speranza, risiede nella vita che ben sa come tenersela stretta.

 

*

Ingrediente

Nella ricetta della vita, l’amicizia è una goccia di cioccolato.

 

*

Poesia

Annaffia il cuore, nutre la mente, fa fiorire l'anima.

 

*

Versi

Sono l’ombra delle emozioni che, attraverso il cuore, divengono pensieri... pronti a ballare, al ritmo d’una poesia.

 

*

Guardaroba

Un cuore limpido ed un’anima gioiosa stanno bene in qualunque abito.

 

*

Giorni felici

Quando giungono giorni poco allegri, allora sì che apprezziamo il piacevole ricordo di quelli felici.

 

*

Fortuna

Una luminosa cometa, la cui scia si dissolve, al suo passaggio.

 

*

Gaffe

Un errore di cui non sempre ci si accorge, ma che dinanzi agli occhi degli ipocriti risulta facilmente evidente.

 

*

Aria

Bisogna sforzarsi di rendere meno pesante il cielo.

 

*

Opportunismo

La massima espressione di quanti nascondono, a se stessi, la verità del proprio innato egoismo, utilizzando, come escamotage, l’assoluta negazione dei fatti.

 

*

Farsi felici

Non bisogna piangere la falsità del mondo ma neppure diventare indifferenti come gli altri, piuttosto cercare sempre un equilibrio tra quello che si dona e ciò che non si riceve.

 

*

Nuova stagione

A volte, sono gli inverni più freddi a fare sbocciare i fiori più belli, tra la gente.

 

*

Così come

Ascolta come parli,

scrivi come senti...

il tempo

tutto rivelerà di te.

 

*

Verità celata

Insegnano a dire la verità ma, non appena appari migliore degli altri, sono i primi a celarla, per timore di essere superati.

*

Nascondino

Si smette di farlo da grandi, ma, in amore, qualcuno ancora ci gioca, per il piacere di non farsi trovare.

 

 

*

Opportunità

Molti possono non condividere il piacere d’un bisogno, ma lo si sceglie per proseguire il cammino, giammai per ricevere la comprensione d’altri.

 

*

Risveglio

È il sorriso dell’anima, a far sparire l’inverno dal volto umano!

 

 

*

Parole

Acquistano valore aggiunto quando sono impregnate d’autentico sentire umano; altrimenti, restano prive di ogni intrinseco significato.

*

Trasporti pubblici

Aspettare l’autobus nelle ore di punta è come sedersi sulla riva del fiume nella speranza di veder passare il cadavere del proprio nemico.

L’attesa può risultare assai vana.

*

L’anima della poesia

Non invecchia, ma si rigenera.

Spontaneamente, trova, in essa, linfa continua nonché emozione sincera, unite in un medesimo destino e in un’eguale fine.

*

Pubblicità

Eterna bugia che, pur mutando nella presentazione, riesce a fare leva nell’animo dei disattenti, serbando il proprio vecchio contenuto.

*

Fato

Mai interrogarsi troppo nel voler conoscere le motivazioni di un obiettivo, perché, con o senza consapevolezza, l’intento è già stato predestinato.

*

Dignità

Innato valore che, nella vita, lievita, grazie agli ostacoli incontrati lungo il cammino.

*

Segnalazioni

Anziché vertere su questioni serie e importanti, se ne fa abuso per frivolezze, pura espressione di meschinità e pochezza interiore.

*

Fuori dal coro

Ipocriti si innalzano, dinanzi ai complimenti.

Chi è fuori dal coro, deve rimanere a bassa quota.

*

Regia

Se ci si limita a guardare lo schermo virtuale, non si riesce ad andare oltre.

*

Condiscendenza

C’è chi si ritiene furbo nel soffiare sul fuoco di un’esplicita adulazione, perché, tenendolo vivo, ne trae occulti vantaggi.

Ignorando l’impossibilità di resistere al logorio del silenzio, dovrà così sopportare il proprio delirio di onnipotenza.

*

Inutile espediente

Prima ti pugnalano alle spalle e poi, facendo finta di nulla, si mettono in contatto lasciandoti credere che, nei loro retroscena, già non abbiano rivelato la meschinità di cui son fatti.

*

Decorazioni poetiche

In vetrina si espongono, sullo stesso piano, gioielli scadenti e rarità non considerate.

*

La ruta

Il martedì è ricco di acidi grassi: ecco perché, prima, qualcuno era saturo ed ora, invece, è divenuto bifronte, senza capo né coda.

*

Azione

Il pensiero è un azione della mente che, pur se invisibile, brucia ossigeno.

*

Discredito

Discreditare le persone, senza alcun fondamento, è la peggiore delle falsità.

*

Facce di bronzo

Le persone sfacciate, sanno accendere la candela al “santo” giusto, riconoscendo l’immeritato aiuto, in chi, a loro, non volta mai la faccia!

*

Vendersi

L’economia si stabilizza, quando la gente è di nuovo in vendita.

E resta convinta di avere un alto prezzo, almeno sino all’inizio dei saldi.

*

Inaffidabili

Sono come il vento, che, inafferrabile, soffia dove vuole.

La bandiera, a questo punto, non può che modificare la propria direzione, con più facilità.

*

Tempo

Non si ha mai il tempo per fare nulla, se non per guardare quello che fanno gli altri.

*

Bluff

Si possono cambiare le carte in tavola, ma il Fato già le conosce.

*

Ingratitudine

Troppo facile dire agli altri di cercare le lame dentro di sé, dopo averli pugnalati, più volte, alle spalle.

“Tu quoque Brute, fili mi?” (cit.)

*

Occhiali

Non capisco come mai, le persone, non usino più alcune espressioni, che, per tale motivo, sono divenute preistoriche.

Nessuno più dice, o scrive: “mi dispiace, ho sbagliato, scusami tanto, hai ragione su quell’argomento...”!

Senza interposizione, vado a controllare la vista, e, chissà, forse riuscirò a vedere chiaramente, le piccolezze e le grandezze del nuovo mondo.

*

Suscettibilità

È curioso come, chi ne afferma l’esistenza, in altri, divenga protagonista nel non voler tornare sulle impronte lasciate, rimanendo nelle proprie.

A questo punto, meglio esserlo, visto che tali soggetti non fanno altro che perdonare la parte di sé, riflessa in chi è stato etichettato, come tale.

*

Dissoluzione

Solitamente è il processo durante il quale una sostanza solida si trasforma in sostanza liquida.

Scrivere frettolosamente, senza rileggere le singole parole, è un processo durante il quale un pensiero, pur consolidato nella mente, si scioglie, non avendo consistenza alcuna.

*

Esecrazione

Secondo la storia, era l’atto di imprecare, praticato nell’antichità allo scopo di richiamare le divinità infernali, contro i propri nemici.

Ma almeno, chi lo faceva, li conosceva bene, quantomeno perché non si nascondevano sotto mentite spoglie.

*

Errata convinzione

Il modo migliore per fregare se stessi è la convinzione di essere più furbi degli altri.

*

Presunzione

E' quella di chi, fingendosi umile e ignorante, continua a martellare lo stesso chiodo.

*

Confronto

Scriviamo e cancelliamo...

così resta traccia di ciò che siamo.

*

Scoperta

Non sempre i buoni propositi producono effetti positivi.

*

Miniatura

Il mondo, spesso, non è visibile, perché inumano.

*

Ricerca

Si dice che, nella vita, ci sia sempre qualcosa da imparare... ma esiste ancora qualcuno che abbia voglia di imparare qualcosa, dalla vita?

*

La maschera della cultura

Colui che umile si finge, nel tentativo di emulare atteggiamenti che non ha, presto o tardi, dovrà scontrarsi con l’autentica cultura, facendo cadere quella maschera, indossata per imitare l’altrui bravura.

*

Biblioteca

Un luogo ove, chi entra, pensa di passarvi il tempo senza leggere nulla, credendo di possedere una vasta libreria nella mente.

*

Dipendenze

Trasformazioni tecnologiche modificano il comportamento umano, creando dipendenze, ad ogni attesa.

*

Punto e virgola

Una distanza, che non tutti capiscono.

*

Inizio e fine

Le minuscole, si fanno compagnia, tra di loro.

La maiuscola, sola resta, non avendo alcun significato, per chi scrive.

*

Amore

Talvolta, conduce verso luoghi di cui ignoravamo l’esistenza.

*

Luce

Il bene è il prodotto di un arte, che consiste nel saper accendere la luce, ove dimorano le tenebre.

*

Peccato

Troppo comodo comportarsi bene, dopo essere stati redarguiti.

La vera virtù, è l’averlo fatto, prima che ciò accadesse.

*

Dipinto

Parole e sentimenti dipingono la tela dell’amore.

*

Pronto rimedio

Chi appicca il fuoco, prontamente scappa, mentre, chi dà l’allarme, viene bastonato.

Intanto, il tempo brucia!

*

Mestiere

E’ l’unico lavoro il cui stipendio è fatto di emozioni, dimostrando che, il sentimento divulgato, viene anteposto a tutto il materialismo comune.

*

Audience

Una finta verità...

... e, subito,

l'audience si impenna!

*

Evoluzione

L’opposizione più grande che l’uomo possa commettere è la mancanza di volontà nel cambiare.

*

Brain

La gente legge, ma nulla, comprende.

Glielo spieghi, ma nulla, comprende.

Risponde, senza aver compreso ancora nulla.

Domanda esistenziale:

“ma il loro cervello, qualcosa, avrà compreso?”

*

Affinità

Scriviamo, per scoprire anime affini alla nostra, pur sapendo che, scrivendo, talvolta soli, si rimane.

*

Buio o luce?

Siamo venuti al mondo sotto responsabilità limitata.

*

Quattro

L’autentica amicizia si basa sulla sincerità, sul piacere, sugli interessi e sulla bontà.

*

Gioiello di vita

Molti sono abili nel comporre opere, pochissimi in grado di saper vivere, mostrandone la preziosità del contenuto.

*

La borgata

Facendo login e logout, alla borgata ci si affaccia.

Poi, la si abbandona, credendo che nessuno abbia notato nulla.

*

La luce del chiarimento

Tutto si può dire e tutto si può chiarire, ma sempre con educazione, tatto e civile atteggiamento, senza dimenticare che, col tempo, affiora sempre la verità di ciò che si è affermato.

*

Mondo

Saper vivere, è un’arma a doppio taglio: o ti apprezzano oppure ti ignorano, completamente.

L’unica soddisfazione che sempre rimane, è quella di non essere come gli altri.

*

Provocazione

Quando le persone non sono dotate di umiltà e sono insincere, la loro insistenza, nel voler continuamente affermare di avere ragione, spontaneamente si muterà in una provocazione, che si rivolterà contro di loro.

*

Vantaggio

Tra i due litiganti, il terzo, attenzioni immeritate, riceve.

*

Soggettività

Le persone leggono, ma, ahimè, interpretano solo quella parte che intendono vedere.

*

Autentico sentimento

Chi non ha la forza di starti accanto, nei momenti difficili, non meriterebbe neppure di starti vicino, in quelli felici.

*

Il potere dei pensieri

Creano immagini, i pensieri, che suscitano emozioni con le parole dell’anima.

*

La stia

Se le altre non ti seguono, abbi almeno la compiacenza di saper tacere, con buon senso.

Se avviene il contrario, le oche giulive iniziano a starnazzare.

*

Meta

Quando il successo viene raggiunto, solamente con le proprie forze, conduce ad arroganza e invidia, nascoste in chi lo ha ottenuto, con facilità.

*

Alchimia

La grande potenza dell’anima consiste nell’estrapolare il bene dal male, impedendo di assomigliare ai malvagi.

Arduo non è fare una piccola azione, bensì il bene agire, in tutto il terreno cammino, senza mai compiere nulla di male.

*

Positività

Anche un semplice gesto può significare davvero molto, nell’istante di un’apparente brevità, rivelando la positiva ragione per cui è stato compiuto.

*

Compromesso o chiusura

È proprio vero che nella vita, spesso, si sbaglia nel dare spiegazioni, così come nell’astenersi dal darne. Colui che intendere non desidera, negherà di continuo l’errore proprio, perfino dinanzi all’evidenza dei fatti. In tali occasioni, saggio, forse, è il fare lo stupido, per non andare alla guerra, come si suole dire, oppure, tagliare definitivamente, chiudendo con l’interlocutore.

*

Signorilità

Saggio è non raccogliere le provocazioni, quando sono dettate dall’invidia o, ancor peggio, dall’ignoranza.

*

Generosità

Dono meraviglioso da elargire... è il tempo.

*

Furbizia

La vera intelligenza risiede nel rimediare ai propri errori: la vita, non sempre, mostra clemenza.

*

Convinzione

Conoscere il mondo fa lievitare il pensiero di chi, più giovane è, rispetto all’età propria.

Quella cronologica, invece, non sempre corrisponde alla maturità delle errate convinzioni.

*

Investimento

Il risparmio non sempre è guadagno, perché non è detto che la qualità trovi il suo giusto valore.

*

Capodanno

Alcune persone sono come i botti di capodanno...

fanno parecchio rumore, ma, alla fine...

non lasciano traccia alcuna.

*

Dna

C’è chi nulla apprende dalla sofferenza e, ancor meno, sulla conoscenza profonda di sé.

Vi è, invece, chi, pur muovendosi tra infinite difficoltà, ha già imparato la lezione.

*

Riflesso

Alle spalle, te ne dicono di tutti i colori.

Ma anche l’arcobaleno....

è fatuo.

*

Unicità

Cerco di essere amico di tutti anche se, a volte, posso non andare bene a nessuno.

*

Illusione

Illusionista è colui che cerca di simulare qualcosa che è, a tutti gli effetti, impossibile da realizzare.

Poeta è colui che affina la propria fantasia, sforzandosi di dimostrare cose che, agli occhi degli altri, vengono ritenute impossibili da realizzare.

*

Biglietto da visita

Una persona è se stessa quando, nel tempo, mantiene lo stato iniziale col quale, agli altri, si è presentata.

*

Suono di campane

Se il batacchio percuote la campana, solo da una parte, probabilmente, è difettato .

*

Obiettività

E' l'intelligenza a renderci superiori a situazioni anonime, abbozzate e ben definite, permettendo di valicare influenze ed ingannevoli apparenze, ovunque ben costruite.

La persona obiettiva, è libera da pregiudizi mentali, favoritismi e simpatie epidermiche, avendone sperimentato la natura e l'ignoranza che la imprigionavano, nel guardare la realtà dei fatti, senza veli.

*

Identità

Indelebile traccia,

invisibile ai naviganti,

nel web resta.

*

Dal dentista

Tolto il dente, tolto il dolore... e il dentista si sfrega le mani: un altro buco in più da riempire ed una voragine nel portafoglio, da colmare!

*

Crescita

Le sofferenze maturano e fanno crescere, solamente, chi è in grado di imparare dall’esperienza vissuta, avendo anche la capacità di superarle con grande desio ed interiore trasformazione. In caso contrario a nulla serve la lezione, soprattutto quando non le si vuole accettare.

*

Pigrizia mentale

Parecchie persone preferiscono giudicare, fermandosi all’inizio di qualunque cosa, giacché, il tentare di capire, risulta loro intensamente laborioso.

*

Open space

La vita dovrebbe essere come un grande “open space”, migliorando il lavoro di squadra e promuovendo un flusso costante e libero delle idee. Ma, viste le troppe distrazioni, forse è meglio lavorare al bar.

*

Eterna metamorfosi

Siamo tutti diversi, nessuno è sbagliato, ma, alcuni punti di vista, cambiano sempre.

*

Differenza

Capisco di non interessare a nessuno, quando m’accorgo di non essere stato amato.

*

Inspiegabile contraddizione

Spesso, quello che si desidera non accade, come invece, si verifica l’impensato.

*

Lezione difficile

In mezzo agli sciocchi, il buon insegnamento sul come comportarsi, è, per un quarto, preparazione e, per tre quarti, fortuna.

*

Amichevole domanda

Alla maggior parte della gente, poco o niente, interessa di noi. Però, spesso, non è chiaro il perché desiderino essere incensati e trovarsi quasi sempre al centro dell’attenzione. A tale proposito, sovviene pensare che tutti cercano un amico, pur se, raramente, si preoccupano di esserlo.

*

Influenzanti pensieri

La persona imprigionata da cattivi pensieri, interpreta le altrui parole come armi. Mancando di obiettività, avrà quasi sempre un’alterata visione della realtà, riuscendo a fatica a comprendere, invece, quella positiva occasione che dovesse circondarla o, persino, aiutarla a migliorare.

*

Occasione

Se poco ci è stato dato, per migliorare l’esistenza, non si può piangere sulla propria storia: si cambia rotta! Il destino, con una mano toglie, con l’altra, ridona.

*

Nascondiglio

Anche se ti sposti, il Cielo sempre ti sovrasta.

*

Colla

Il danaro passa tra le mani, ma si attacca all’anima degli avidi.

*

Difetto e virtù

Essere riservati è una buona virtù, ma, il rinchiudersi nel proprio mondo interiore, automaticamente, conduce a pensare di avere spesso ragione .