chiudi | stampa

Gian Piero Stefanoni
[ LaRecherche.it ]

I testi sono riportati a partire dall'ultimo pubblicato e mantengono la formatazione proposta dall'autore.

*

Il dolore della casa

IL DOLORE DELLA CASA, ritratti di scomparsi per Covid-19 di Gian Piero Stefanoni
su Artcurel.blogspot di Carlo Sarno


RSA
Residenze Sanitarie Assistenziali

Qui l'attentato è alla piccola patria
se saltata la rete da fuori
per chi ha dato la vita è venuta la morte.

Qualcuno giudicherà
ma è un segno quest'uccisione di geni,
la calata di padri e di madri dai piani.

Tolto almeno allo sguardo
il silenzio di ogni protezione,
caricati e spostati sui camion,
la coscienza adesso avrebbe il peso della pietra.


*

Diario di Terra Santa



"Al mût labben" diario di Terra Santa (Galilea- Giordania, 2018) sul sito di cultura
cristiana ARTCUREL


Dall'introduzione:

Questa breve raccolta racchiude in una sorta di piccolo diario in versi una visita in
Terra Santa, tra Israele e Giordania, su alcuni luoghi della salvezza. L'ispirazione del
viaggio allora come motivo di riflessione- e preghiera- alla luce di una fede che ha
nella contingenza di ogni storia, personale e collettiva, la misura delle proprie
interrogazioni. E dunque occasione, oltre che di vita, anche di rinnovata consapevolezza
per un dettato che nascendo dal sacro ha nel sacro il suo riconoscimento.



*

Poeti d’Abruzzo



Gian Piero Stefanoni inserito nel progetto curato da Dimitri Ruggeri di censimento dei poeti d'Abruzzo.

Sulla scheda relativa e sul progetto soprattutto vedere il sito web.



*

Sport e suo racconto


PRESSO LA LIBRERIA "PAGINE DI SPORT" DI ROMA
SONO ESPOSTE ALCUNE POESIE SUL CALCIO DI GIAN PIERO STEFANONI
----------------------------------------------------------------------------------


SARRIA

Qui fu la quadratura del cerchio- il glomerulo
in agguato- nella firma in calce triplice.

Qui l'adolescenza già perfetta-
nel corpo dell'abbandono, l'abbandono
del corpo prima del suo patire.

"Chi lo teneva!?!" Chi lo teneva
insieme a noi sulle gambe di pubera postura,
"Paullo Rossiii.. Paullo Rossi.."
nel pianto strozzato del cronista?


(dal testo inedito "Di vento e di colore")

-----------------------------
Pagine di Sport, Via de'Tadolini 7- (zona Flaminio- ponte duca d'Aosta)

*

RIdurre le distanze, ascoltare nuove voci

Ridurre le distanze, ascoltare nuove voci

Quartetto di poesia martedì 19 gennaio alle Oblate di Firenze con Luca Giordano, Mikica Pindzo, Gian Piero Stefanoni ed Enrico Zoi. Letture di Massimo Blaco.

La Biblioteca delle Oblate in collaborazione con l'associazione 'Sguardo e Sogno' presenta a Firenze martedì 19 gennaio, alle ore 16.30, in via dell'Oriuolo 24, l'incontro 'Ridurre le distanze, ascoltare nuove voci' con i poeti Luca Giordano, Mikica Pindzo, Gian Piero Stefanoni ed Enrico Zoi. A cura di Michele Brancale, letture di Massimo Blaco. Coordina Paola Lucarini.

Intervento di Mariella Bettarini.

----

Amici fiorentini: ci piacerebbe incontrarvi.
Un saluto caro.