chiudi | stampa

Raccolta di pensieri di Claudia Barcellona
[ LaRecherche.it ]

I testi sono riportati a partire dall'ultimo pubblicato e mantengono la formatazione proposta dall'autore.

*

Di rughe e di canto

Non posso dire, in fondo, 

che tu mi sia mancato.

Non ci siamo persi un attimo.

Certo la pace sarebbe stata un po' più di un' idea. 

E forse avrei meno rughe.

Eppure mi piace averti scritto così sfacciatamente,

indelebilmente, sul volto,

dopo il sigillo sul cuore. 

Quindi canto.

*

Chissą se mi grazierai

Hanno bisogno di baci

gli occhi di chi ha troppo visto,

di un minuto di spietata verità,

il cuore che ha tanto atteso.

Chissà se lo sai.

Chissà se mi grazierai.

 

*

parole

Ho paura delle parole

di quelle che vorrei

e non scrivo più

Ho paura delle parole

che ho udito

e ora tacciono

Ho paura di me di te

del silenzio

della rivoluzione che è 

*

Tu .

Meraviglia il cielo quando si adorna di stelle

quando il sole sposa la luna

quando regala figurazioni note e nuove

quando sfoggia tinte impensate.

Meraviglia il cielo.

TU l'offuschi.