Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 859 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Oct 26 00:12:04 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

6 poesie

di Isabel Zanusso
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 05/12/2007

***

Le strade percorse nella vita
passate e future
mi appaiano
nei sogni
nei ’viaggi astrali’ -
volo attraverso deserti
mi godo il panorama dell’universo
salgo le scale verso amici
gioia e serenita’ mi avvolgono
non voglio ’svegliarmi’.
L’abbraccio che mi regali
mentre sto dormendo
da sola nel mio letto.
L’assenza di paura
conferma presenza di spiriti benefici.
Il male
che fa svolazzare le tende
nell’aria della notte,
la donna - giovane, bella
vestita di nero
muore silenziosamente davanti a me.
C’e’ pericolo -
poi svanisce.

***

Si presenta, e, ripresenta
la stessa domanda
all’infinito.
Grido -
ma ci sono cose piu’ importanti nella vita ?

Il Tuo regalo -
riflessione.
Perdono - ricordati...
anche l’Amazzonia e’ destinata
alla morte.
Pian piano
il crollo
assoluto
destino
sole, stelle
impigliati nelle alghe
divorati dalla natura
consumati
da immagini
chaimati vita.

Colori dell’alba
ricordano la tua anima.
Guardo oltre
sorrido
c’e’ gente la’ fuori
che vuole salvare l’Amazzonia.

***

Bei colori
Bella gente
Bellissime parole -
...
L’individualita’ non conosce parole.
E’ unica
E’ coraggiosa
Fa ’male’...
Cresce ali
Libera quel tantino di piu’
perche’
noi
siamo unici !

***

Pioggia

Ti meriti un premio -
Pioggia
Tu
presa per scontata
Tu
esorcista di spiriti malefici
energia nuova
umilmente
capovolgi
esistenze
senza fare percepire
il tuo potere.

Sei pericolosa -
Pioggia
non tutti ti comprendono.
Ricordo Cristine...
perche’ non hai potuto aspettare
ancora qualche giorno ?
Forse
la sua vita (su questa terra)
avrebbe continuata
invece di
tutti noi
ad accompagnare
il suo corpo.
Mai piu’ quel sorriso dolce
quella pazienza angelica
quella voglia di farci capire...
e noi
non eravamo riusciti
a percepire
il suo dolore
che dolore non era -
era troppo amore,
per chi l’aveva ferita.

***

Artisti creano
(oggetti, frasi, dipinti...)
Nell’intimita’ del nudo noi
gli artefici
assomiglianti a
fiumi
torrenti
laghi
mari -
passione
difficolta’
tranquillita’
profondita’
la luce oltre ogni luce
presenta ogni atto inaspettatamente
ci butta nella trama
osserva
la nostra evoluzione
nel cogliere l’attimo
assente di paure
liberatorio.

Quando non ci sei
mi ricordo le cose
che volevo dirti
mi sovviene un pensiero
che volevo dividere con te.
Vedo oltre le tue parole
e, nonostante le paure
ho fede
che la mia fede
crescera’.

***

Il fiorellino -
pieno di sole
sorride
verso Te.
Trasmette gioia
felicita’
e tanto amore.

***

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Isabel Zanusso, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Isabel Zanusso, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Nove giorni (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 859) »

:: Ricordi d’un Agosto di tango (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 783) »

:: Solo chi ama (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 877) »

:: Sotto le stelle (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 761) »

:: Gattina nera (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 946) »

:: Dormiamo qui stanotte (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 813) »

:: Camminando sul prato (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 930) »

:: Colui che mi ama (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 847) »

:: Come ci siamo riusciti (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 743) »

:: Superman (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 919) »

:: La scoperta dei due mondi (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 923) »

:: Valdarno new life (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 753) »

:: The writing group (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 1140) »

:: Pyongyang (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 883) »

:: Sogno (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 845) »

:: Carpe Diem (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 883) »

:: Luna d’Autunno (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 838) »

:: 11 poesie (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 740) »

:: Navadvip (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 892) »

:: Penisola/ina (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 843) »

:: Silenzio (Pubblicato il 05/12/2007 - visite: 813) »