:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021: classifica
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 957 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Apr 13 21:26:28 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Sentirsi ani con l’Italia davanti.

di Stefano Saccinto
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/03/2011 06:19:26

È un posto di grande fantasia,
l'Italia.
Lo riconoscono dapprima gli Italiani
che si divertono tanto e poi davvero tutti gli stranieri
che a guardarci sembrano divertirsi
più di noi.
L'Italia
è un posto che anche nella vita di tutti i giorni
non è mai banale. Qui se uno ha un dipendente,
è come se avesse un nemico
e se uno ha un datore di lavoro,
è come se ne avesse dieci o cento.
In linea col profilo spaghetti western.
L'Italia
è però anche un posto serio.
Non dà niente a nessuno così per caso,
al punto che per lavorare in un call center
si necessita di laurea in ingegneria.
L'Italia
ha una mentalità che accomuna. Puoi vedere il prete,
l'ignorante, il politico e il mafioso
parlare allo stesso modo
e pensare le stesse cose.
Piccole soluzioni antiche per stare tutti in pace. Almeno tra i vivi.
L'Italia
è magistralmente diretta come un film imprevedibile
in cui la suspence perdura e perdura,
perdura. Perdura, perdura.
E col finale aperto:
se vi siete chiesti chi li uccise poi davvero
Falcone e Borsellino,
Pinelli e Calabresi,
Giuliano e Cucchi,
sappiate che c'è libera interpretazione,
questa è settima arte!
L'Italia
è un posto così tanto semplice
che stiamo attentamente valutando di cancellare
dal vocabolario la parola verità.
Sembra che il suo significato sia già compreso
nel termine polemica.
Che ne parliamo a fare?
Per fare polemica. Non per dire la verità.

8 marzo 2011. Sole sul Belpaese.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 3 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Stefano Saccinto, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Stefano Saccinto, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Essere felici non costa niente (Pubblicato il 24/10/2012 03:35:07 - visite: 1127) »

:: L’antica follia (Pubblicato il 30/06/2012 12:50:49 - visite: 915) »

:: Le giornate (Pubblicato il 26/06/2012 23:45:32 - visite: 957) »

:: Aprile (Pubblicato il 23/06/2012 11:27:54 - visite: 1081) »

:: Alla vetta delle statue immortali (Pubblicato il 20/06/2012 08:14:40 - visite: 963) »

:: Il sacrificio non ha nulla di sacro (Pubblicato il 18/06/2012 12:08:04 - visite: 1196) »

:: Illuminazione malinconica di una notte (Pubblicato il 16/06/2012 11:19:30 - visite: 1118) »

:: Vedi le parole che scrivi, vedi attraverso (Pubblicato il 14/06/2012 11:54:31 - visite: 937) »

:: La libertà è un prezzo troppo alto da pagare (Pubblicato il 12/06/2012 02:30:29 - visite: 880) »

:: Come mi sento ancora adesso (Pubblicato il 10/06/2012 03:57:04 - visite: 1092) »