Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 200 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Jul 30 23:11:10 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La storia della Monaca di Monza rivisitata e corretta

di Fabiana.Scapola
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/11/2019 07:05:59

 

La storia della Monaca di Monza rivisitata e corretta

 

Suor Virginia al secolo la Sig.na Oslo aveva due amiche un'anarchica di nome Frida e una religiosa di nome Leonia.

Suor Virginia aveva un difetto, una volontà molto debole. Lasciava solitamente agli altri decidere della sua vita e non poche volte li accontentava anche sessualmente senza che vi fosse una particolare sua preferenza verso quella persona che di certo, comunque, non era disdicevole.

Un giorno conobbe Frida e fra le due scocco una fortissima attrazione, una passione e un'innamoramento che dal fuoco esteriore riuscì a far divampare anche quello interiore di Virginia.

Iniziò un'esperienza meravigliosa per entrambe.

La cosa infastidì non poco Leonia che si sentì esclusa e iniziò a voler distruggere quel legame.

Vi si impegnò all'inverosimile ma la realtà era che voleva vivere lei stessa con Virginia quella passione ed in vero vi si immerse.

Il problema non tardò a venir fuori, Leonia era molto legata e dipendente dall'opinione altrui, viveva volendo compiacere e piacere alle persone e questo la portò subito a bloccarsi in quel suo naturale e forte slancio passionale.

La sua ipocrisia toccò vertici inauditi tanto che non le bastò bloccare se stessa dopo aver distrutto il precedente legame ma volle anche mettere in campo tutta l'intransigenza religiosa, il falso moralismo, la rigida osservanza delle leggi religiose, il rigorismo più formale e quant'altro per giustificare e avvalorare il suo agire contro la povera Virginia che stava felicemente vivendo il periodo più bello della sua vita.

In realtà un lato positivo l'intervento di Leonia per Virginia lo ebbe, Frida molto probabilmente non si sarebbe mai sposata con la sig.na Oslo che avrebbe solamente continuato ad essere l'amante di una donna già impegnata pubblicamente anche senza esserne direttamente a conoscenza (Frida le aveva omensso la cosa).

Purtroppo la cieca furia e la falsa movenza per una presunta giustizia portarono Leonia veramente all'eccesso.

Non potendo per motivi sociali o meglio non volendo vivere pubblicamente una relazione con Virginia ed essendosi quest'ultima rifiutata di vivere una finzione o peggio ancora di fare l'amante nell'armadio o accettare di esser trattata come un cane, Leonia decise di far murare viva la "Monaca di Monza".

La cosa accadde realmente e nessuno la impedì Frida compresa.

La gelosia dell'amica religiosa non avrebbe mai permesso a Virginia di vivere con altri una storia vera e passionale e il leoniano bigotismo accompagnato da una non secondaria ipocrisia per un placet pubblico l'aveva portata ad imporsi religiosamente di non vivere lei stessa quell'amore.

Non so se mai si rese conto della sua mostruosità e del fatto che non poteva disporre in questo modo della vita di un'altra persona e che il corpo, l'anima e la volontà della Monaca di Monza non le appartenevano...

Ma andò avanti imperterrita per la sua strada e la Monaca di Monza era già al suo sesto anno di reclusione forzata..

Una solo speranza poteva sfondare i muri della cella...

..vicino c'era Monza.

 

F. Scapola


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Fabiana.Scapola, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fabiana.Scapola, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Lo zero risponde (Pubblicato il 04/04/2020 10:18:43 - visite: 82) »

:: Discreto... (Pubblicato il 04/04/2020 08:42:25 - visite: 95) »

:: Racconto brevissimo: un melo (Pubblicato il 01/04/2020 08:24:15 - visite: 78) »

:: Le tecniche diaboliche degli angeli (Pubblicato il 14/02/2020 18:56:01 - visite: 114) »

:: Diario breve: un piccolo bucaneve (Pubblicato il 25/01/2020 11:12:26 - visite: 218) »

:: Il cesto delle cianfrusaglie (Pubblicato il 24/01/2020 11:29:42 - visite: 135) »

:: Nebulosa (Pubblicato il 15/12/2019 10:35:29 - visite: 149) »

:: Spiazzati come bambini (Pubblicato il 12/11/2019 08:08:37 - visite: 183) »

:: Cosa so del regno dei morti io (Pubblicato il 10/11/2019 12:16:50 - visite: 141) »

:: Dolore - Amore (Pubblicato il 09/11/2019 06:39:46 - visite: 127) »