:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia proustiana 2021 [Invito a partecipare]
Premio "Il Giardino di Babuk" VII Edizione 2021: intervista a Davide Savorelli
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Prosa/Narrativa
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 49 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat May 8 01:02:02 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

La nevicata del ciliegio

di Martin Palmadessa
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i testi in prosa dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 02/04/2021 16:51:24

Piovono petali sui miei pensieri, bianchi e tanti.

Mi si riempie il tavolino e così alzo gli occhi e vengo trafitto da una spada di raggio di sole che sfonda i rami del ciliegio in fiore sopra di me, a fianco a me.

Come una magia, come fossi fuori dal tempo in una triste favola di un forzato isolamento.

E la Primavera esplode ed il vento di sud-ovest schiaffeggia con garbo tiepido gli alberi, fuori dall’ isolamento degli Uomini.

E loro si abbandonano.

Così petali morbidi nevicano giù dal ciliegio, come una benedizione pasquale su di me.

Una coriandolata di piume di Angeli bianchi che sorridono e nevicano meraviglie su di noi.

La Natura rinasce sempre e parla con i mezzi che ha.

Dunque è ora di tornare ad alzare la testa al cielo.

“Alzatevi Uomini, è l’ora della RESURREZIONE”.

 

Buona Pasqua

 

©Martin Palmadessa - 12 Aprile 2020


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Martin Palmadessa, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Martin Palmadessa, nella sezione Narrativa, ha pubblicato anche:

:: Si scrive così (Pubblicato il 05/05/2021 11:29:25 - visite: 27) »

:: Ti ho baciata di blu (Pubblicato il 12/04/2021 14:26:57 - visite: 79) »