Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 498 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Tue Sep 22 09:24:34 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Pensiero sintetico sul tema del potere

di Bianca Mannu
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 29/12/2016 00:16:24

 

 

Bisogna essere in molti a volerlo esercitare (il potere) tale da divenire una forza capace di incidere e cambiare lo stato delle cose. Forse bisogna liberarsi del concetto che fonda il nostro sistema produttivo, e che io giudico di massima immoralità, e che è questo: il fare profitto, mettendo tra parentesi il come, il perché, a quali condizioni e a beneficio di chi, come motivazione fondamentale di progresso.  L'accumulazione dei beni in forma di merce denaro, consegna ai pochissimi e alla loro avidità, il controllo dei bisogni vitali di tutti, espropria i molti del proprio ambito vitale e della propria libertà, asservisce tutti all'orrore dell'essere ciascuno lupo per l'altro (homo homini lupus. T. Hobbs)  Ma questa qualità evidenziata da Hobbs, non è una qualità naturale, è squisitamente umana, perché l'animale non progetta di accumulare e neppure organizza lo sfruttamento del lavoro altrui in vista del proprio profitto, tanto meno organizza il sapere e la morale con questi scopi. Forse è questa la critica  che Papa Francesco,dietro Marx, esprime nella speranza di risvegliare il senso di ciò che è veramente importante nella vita umana.     


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Bianca Mannu, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Bianca Mannu, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: Il caro vecchio vizio (Pubblicato il 08/07/2019 10:09:22 - visite: 251) »

:: Sotto l’ombrellone giallo-verde: liberi pensieri di Bianca (Pubblicato il 17/07/2018 17:25:09 - visite: 299) »

:: Scrittura come messaggio? (Pubblicato il 16/05/2015 21:30:03 - visite: 924) »

:: Modelli e stereotipi (Pubblicato il 14/05/2015 13:01:29 - visite: 398) »