Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Antologia Arte e Scienza: quale rapporto? (invia il tuo contributo entro il 15 gennaio 2020) Premio letterario "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VI Edizione 2020
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 30 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Nov 17 22:17:19 UTC+0100 2019
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

I perchè della relazionalità

di Fabiana.Scapola
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/10/2019 05:28:48

 

I perchè della relazionalità.

 

Molto spesso la bocca tace, il peso della negazione della convinzione opposta degli altri non la porta ad esprimersi liberamente anzi toglie fiato ad ogni parola.

Vorrei dire, cosa vorrei dire che mai esprimo?

Se ti piaccio non è colpa mia, se nonostante tutti i miei difetti fisici o limiti ti piaccio non è colpa mia. Se mi osservi da una vita e nel tuo cuore è nato amore per me perchè ti poni dinanzi a me come aspettando che sia io a cercarti, io che non ti conosco? Come partire con la convinzione che sia io a provare interesse se non ti ancora mai visto? Se poi in te hai gia rifiutato la possibilità di aprirti a me di farmi partecipe, donarmi la conoscenza, di ciò che il tuo cuore prova per me se non mi riversi "contro" tutto il negativo che pensi su di me anche solo per cancellarlo in un onesto confronto; se già sai che non vuoi andare fino in fondo con me, se sai che non vuoi raggiungere la profondità massima a cui il nostro legamen può giungere..

..se questo già lo sai e me lo comunichi..come pensi che io possa o voglia aprirmi o interessarmi a te che già hai chiuso a me alla nostra reciprocità o pienezza di legame?

E' normale e ragionevole che se io so questa tua disposizione mi disinteressi di te e mantenga distanza e separazione.

La reciprocità è una scelta del cuore, un volere che la relazionalità raggiunga la sua massima espressione nel desiderio di amare ed essere amati veramente, di accorgersi e cambiare, di divenire amore con l'amore. Amore che non è astrazione ma pienezza di bene e virtù, di qualità e azioni, creatività e gioia, fecondità e vita, amore che è Dio.

Io vorrei dirti, sei tu che ti senti interiormente attratto verso me, tu che mi osservi da una vita, che mi ascolti e mi vivi, tu che vedi in me ciò che ami ed io ti accolgo io mi apro se tu sei sincera se tu questo vuoi viverlo e lo, realmente, vivi.

Sei tu che mi vuoi.

Ed io ci stò a raggiungere il punto massimo la profondità più intima che la relazionalità può raggiungere...che non devi ora tradurre con corporeità ma con amore.

Io ci stò se tu ci stai ma completamente e liberamente senza limiti vincoli o misure..quell'abbandono totale di chi è formato e sempre si forma;

perchè questo legame prevede che nel contempo la tua persona divenga sempre più se stessa in pienezza, completamente se stessa costituita formata e forte rispondendo alla propria creaturalità in coerenza di sviluppo con la propria essenza creaturale.

E' un pensiero... ..non spostarti su un interesse fisico, sul mi piaci del fidanzatino o corteggiatore.."ascolta il tuo cuore esso conosce tutte le cose" diceva qualcuno, il tuo cuore, la tua anima, il tuo spirito, la tua vita.. dove la tua vita più si esprime e mai torna mortificata dove la tua gioia esplode e non è tristezza..

Ma la maturità di una scelta... ..la forza di viverla è "quasi consacrazione, vocazione, entrare in una vita nuova uscendo dalla propria terra e dalla casa del proprio padre" ...questa forza chi la ha?

 

F. Scapola


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Fabiana.Scapola, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Fabiana.Scapola, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: Abuso, violazione....custoditi (Pubblicato il 16/11/2019 04:37:42 - visite: 9) »

:: tu chiedi perdono perchè ami me (Pubblicato il 13/11/2019 09:46:39 - visite: 12) »

:: Se non posso Amare nulla posso dare (Pubblicato il 10/11/2019 11:23:41 - visite: 15) »

:: Amando amo te (Pubblicato il 09/11/2019 08:41:10 - visite: 15) »

:: scusate,senzacorpo,l’uomo morto è maschio-femmina o persona? (Pubblicato il 07/11/2019 05:30:43 - visite: 18) »

:: Uscita, una via d’uscita (Pubblicato il 03/11/2019 06:10:17 - visite: 22) »

:: Non dovrebbe essere così: problema di fede (Pubblicato il 01/11/2019 10:00:09 - visite: 30) »

:: Come un pugile vivere (Pubblicato il 30/10/2019 18:27:30 - visite: 21) »

:: Parlando di sentimenti (Pubblicato il 30/10/2019 17:59:32 - visite: 24) »

:: Figli di sacerdoti (Pubblicato il 27/10/2019 10:07:22 - visite: 36) »