:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Pensieri
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 181 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sat May 28 08:31:03 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Sul nostro tempo

di Annalisa Scialpi
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutti i pensieri dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/12/2021 14:56:48

Penso che il nostro tempo sia più ingenuo, disorientato e stolto, rispetto alla prima società industriale. In questa prevaleva, infatti, l'ottimismo dell'illuminismo e del positivismo (quel periodo storico in cui si credeva che la scienza, unita all'idea di progresso, avrebbe finalmente potuto prevedere o 'sistemare' i molti problemi e disagi della civiltà). Questa illusione, come il canto delle sirene di Ulisse, è stata ampiamente sconfermata non solo dalle catastrofi naturali prodotte dal progresso, ma dalla constatazione che 'la scienza' non ha risolto disagi e alienazione dell'uomo, nonostante oggi ci sia un esperto per tutto e si creda che la dittatura farmacologia sia l'unica via per uscire da una pandemia: roba che fa ridere i polli e tornare, appunto, alla dittatura.). L'essere umano non è più felice, ma disorientato, impaurito, arrabbiato...E soprattutto alienato dalla sua stessa essenza e perciò incapace di stabilire vere relazioni di solidarietà. Questo mito del progresso è un grande giocattolo che sta cadendo a pezzi, ma tanti sono i rematori che cercano, disperatamente, di tenerlo ancora a galla... Io penso che la risposta a tutto questo accanimento verso le illusioni possa essere trovata in una parola: povertà. Niente a che vedere con la scarsità, ma uno stile di vita semplice, che predilige l'essenziale, il rapporto con noi stessi e con le piccole cose. Il rapporto con la natura. Uno stile che porta al rovesciamento dei falsi valori sociali. Un sano egoismo che significa riprendersi i propri spazi di meditazione, di riflessione. ritrovare le proprie radici. Ritrovare la memoria. Ritrovare le parole giuste per dire l'amore. Questa, per me, è rivoluzione.
Annalisa Scialpi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Annalisa Scialpi, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Annalisa Scialpi, nella sezione Pensieri, ha pubblicato anche:

:: A proposito di vite precedenti.... (Pubblicato il 24/01/2019 11:15:03 - visite: 424) »

:: La storia, antidoto alla disumanizzazione (Pubblicato il 05/01/2019 10:37:33 - visite: 490) »

:: La famiglia d’anime. (Pubblicato il 27/02/2018 09:23:10 - visite: 752) »

:: Non servono grandi uomini e grandi ideali (Pubblicato il 21/02/2018 13:27:50 - visite: 400) »

:: L’unica alchimia (Pubblicato il 11/01/2017 11:54:10 - visite: 817) »