:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Marcel ritrovato, di Giuliano Gramigna | Nuova edizione Irelfe
con una nota di Ezio Sinigaglia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 881 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Nov 30 15:16:16 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Profondissima notte

di Rossella Cerniglia
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 05/12/2013 18:38:21

                                             Profondissima notte

 

Fu nelle ore immemori

quando l'uccello delle tenebre

picchiando alla finestra

fece entrare la notte profondissima:

 

un orrido silenzio

nell'intimo destato

più concreto si pose

del mio corpo.

 

Dipanandosi veniva

da me stessa silente

spesso umore avvolgente

              e mi fasciò

crisalide nel bozzolo

siderea mummia

tramandata oltre il tempo

immagine di ma sprofondata

libero archetipo

d'un'invitta fine. 

 

I rami picchiettarono

                sui vetri

l'incubo sognato nella veglia

(cosciente e infausto)

mi penetrava dissolvendosi

                    il corpo:

l'angoscia mi pesò

come la pietra

calata sopra il petto

poi che la presenza 

frantumata si fu

in impossibile nulla.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Rossella Cerniglia, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Rossella Cerniglia, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Fanciulla (Pubblicato il 12/02/2014 14:50:46 - visite: 1180) »

:: La luce sola (Pubblicato il 10/02/2014 19:50:00 - visite: 1184) »

:: Alla deriva (Pubblicato il 04/02/2014 18:39:52 - visite: 1168) »

:: Il bosco (Pubblicato il 20/01/2014 16:38:05 - visite: 1182) »

:: Canto dell’amore insperato (Pubblicato il 14/01/2014 16:26:39 - visite: 1304) »

:: Corpo (Pubblicato il 19/12/2013 16:30:36 - visite: 1126) »

:: Risveglio (Pubblicato il 16/12/2013 17:58:33 - visite: 948) »

:: La Chimera (Pubblicato il 05/12/2013 18:48:49 - visite: 1157) »

:: Solo ti avr (Pubblicato il 29/11/2013 19:18:50 - visite: 886) »

:: Figlio (Pubblicato il 29/11/2013 19:10:00 - visite: 915) »