Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 660 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Dec 2 08:53:13 UTC+0100 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Omaggio di Maggio

di Antonio Pisano
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 17/05/2016 07:36:44

OMAGGIO DI MAGGIO

D’abito nuovo veste maggio
ora natura esplode omaggio.

fiori di campo aprono vita
intenso profumo è riempita.

Frenetica vita osservo formiche
esseri tenaci, costruttori capaci
fanciullo crudele, mie nemiche
combattere loro perché mordaci.

Alba diversa si staglia
rara aria cuor ammalia.

Orizzonte lontano scruto
ondoso mare nerboruto.

Contornato cielo è
nuvole leggere risaltano
astratto disegno che
armonioso moto incantano.

Volo turbinoso di rondini
garriscono strilli d’ordini.

Simultanea gara sempre vidi
estrema lotta nel cercare nidi.

Volgo pietoso sguardo nei pressi
perenne dimora d’anime care
esso posa sugli alberati cipressi
rimembrare tanto lacrimare.

Spento appare il vicino torrente
piena d’agosto del dì dirompente.

Dall’arido pietrisco frastagliato
fango spala mio popolo accorato.

Amaro ricordo contrasta
dolce erba desiderata
il verde terreno sovrasta
gran pascolo divorata.

L’anima mia si vesta
lungo letargo si desta.

Indossi colorato vestito
fiore di campo fiorito.

Mira bellezza del creato
di quell’arido pietrisco ...
... frastagliato


30 aprile 2016

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 1 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Antonio Pisano, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Antonio Pisano, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Apolide Poeta (Pubblicato il 13/05/2016 22:00:01 - visite: 633) »

:: Amo Te Donna (Pubblicato il 08/03/2015 14:46:07 - visite: 422) »

:: I Poeti (Pubblicato il 03/03/2015 15:53:53 - visite: 517) »

:: Corto Circuito (Pubblicato il 25/02/2015 09:31:53 - visite: 508) »

:: Donna (Pubblicato il 24/02/2015 17:57:24 - visite: 493) »