:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 classifica e vincitori del Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 745 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Aug 15 15:59:30 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Verrà alfine la morte

di Salvatore Armando Santoro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 29/11/2017 08:48:16

 

Verrà la morte al fine,
sfiorerà con la sua mano il mio volto,
raccoglierà l’ultimo calore
che lascia il posto al freddo,
al silenzio dei sentimenti
e del verseggiare.


Verrà, questa morte adorata,
si chinerà ad auscultare il mio petto,
a cercare di percepire l’ultimo atto del cuore,
ad archiviare gli ultimi istanti di gioia
che mi hai donato e non ho saputo cogliere.


La tua mano scorrerà sulle mie palpebre,
le abbasserà per oscurarmi il mondo,
ma io percepirò la tua presenza vicino al mio corpo,
avvertirò il tuo alito scaldare la mia pelle
ed i tuoi baci scivolare sulle mie labbra,
stamparsi sul mio volto ormai spoglio di sensazioni.


O dolce morte, tu parli il linguaggio del silenzio,
togli il fruscio ai torrenti,
la voce al vento,
lo scrosciare all’acqua,
il rombo ai tuoni.
Ed anche il calore del sole
diventerà inutile complemento
ad una pelle che già pregusta
la fine delle sensazioni e del dolore.

 

Salvatore Armando Santoro

(Boccheggiano 15.12.2009)

 

La foto è presa dal blog:

http://ugobardi.blogspot.it/2014/12/lera-della-solitudine-ci-sta-uccidendo.html


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 2 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Salvatore Armando Santoro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Salvatore Armando Santoro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Notte di stelle cadenti (Pubblicato il 15/08/2022 10:57:44 - visite: 6) »

:: Lumini (Pubblicato il 15/08/2022 10:54:45 - visite: 4) »

:: Arida e immorale (Pubblicato il 15/08/2022 10:52:08 - visite: 3) »

:: Depressione (Pubblicato il 04/08/2022 00:52:01 - visite: 51) »

:: Conflitti (Pubblicato il 03/08/2022 23:25:56 - visite: 30) »

:: Tarli (Pubblicato il 31/07/2022 03:53:58 - visite: 23) »

:: Quando cantano le cicale (Pubblicato il 31/07/2022 03:43:20 - visite: 18) »

:: Un giorno mi dirai (Pubblicato il 25/07/2022 22:10:17 - visite: 29) »

:: Sorgente Inaridita (Pubblicato il 23/07/2022 03:59:49 - visite: 32) »

:: Sopravvissuto (Pubblicato il 22/07/2022 01:54:56 - visite: 28) »