:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Marcel ritrovato, di Giuliano Gramigna | Nuova edizione Irelfe
con una nota di Ezio Sinigaglia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 787 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Thu Nov 30 02:13:57 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Dove non son mai stato

di Franco Bonvini
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 01/04/2018 10:09:50

Ci sono posti che riconosci subito,

come la vecchia casa all' angolo

proprio all' incrocio con le rotaie,

e gli alberi  nudi attorno

con le dita nel profondo azzurro.

Lo steccato in cemento ferroviario,

l' intonaco scrostato

le persiane secche e screpolate dal sole

tutto ricorda che lì sei stato bene.


E c' era qualcun' altro lì.

Lì qualcuno ti aspettava alla finestra,

ti vedeva fermo al passaggio a livello e poi attraversare i binari fino a casa,

non ti chiedeva come mai ci hai messo tanto.

Lì qualcun' altro stava bene aspettando.

 

Ma non sai perchè, non ricordi l' interno della casa

gli alberi visti  dalle finestre,

il rumore dei treni la notte, nella stanza buia,

o delle auto all' incrocio

nè  i visi  e le voci.


Lì è un posto dove eri senza essere di questa vita.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franco Bonvini, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Franco Bonvini, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Copertina (Pubblicato il 01/12/2023 10:11:45 - visite: 49) »

:: Quel posto dove non sei (Pubblicato il 28/11/2023 14:48:10 - visite: 64) »

:: Memoria in canto (Pubblicato il 26/11/2023 10:44:48 - visite: 70) »

:: Poesia a rovescio (Pubblicato il 26/11/2023 10:41:46 - visite: 43) »

:: Senti come non c (Pubblicato il 25/11/2023 09:15:43 - visite: 58) »

:: Lora muta (Pubblicato il 24/11/2023 10:25:49 - visite: 78) »

:: Liberi i pensieri (Pubblicato il 24/11/2023 10:08:14 - visite: 56) »

:: Morbida come la dolcezza (Pubblicato il 23/11/2023 09:19:46 - visite: 69) »

:: Amore V3. (due apparenti e uno pure) (Pubblicato il 20/11/2023 11:14:56 - visite: 61) »

:: Amore (Pubblicato il 20/11/2023 11:13:07 - visite: 53) »