:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 L'etā della rovina a Lecce il 9 febbraio 2023
🖋 Rethorica novissima a Roma il 10 febbraio 2023
🖋 Le rovinose a Firenze il 10 febbraio 2023
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore č soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 682 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Mon Jan 30 17:01:53 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Un giorno nuovo

di Franca Donā
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 14/04/2018 14:33:22

Al risveglio le rondini parlavano di sole

le ho seguite tra cirri e mollette colorate

i panni messi sul filo teso ad asciugare

svolazzanti acrobati del quotidiano vivere.

Oltre la geometria dei tetti,  simmetrie

di antenne ricordano foreste senza fiato

e fiori smorti attendono un saluto caldo,

un sogno lucido di mare su carta patinata.

E intanto crepitano le voci ai marciapiedi

lampeggiano le auto e i semafori alternano colori

le madri corrono, i baci ai figli fuori dalla scuola.

Scritte rosse parlano d’amore e d’anarchia

sui muri ed i vagoni appena svegli del metrò

nella coincidenza dei casuali incontri

il nuovo giorno celebra rinascite ed orrori

nel solito avvolgente odore di vita e di caffè.

 

 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franca Donā, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa puō sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pių vai alla pagina personale dell'autore »]

Franca Donā, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Il paradiso dei giusti (Pubblicato il 26/05/2022 22:42:36 - visite: 187) »

:: Chissā se ti rivedrō nel viale (ad Alberto) (Pubblicato il 20/05/2022 21:09:50 - visite: 205) »

:: Il luogo in cui ti porto (Pubblicato il 21/01/2022 16:33:45 - visite: 158) »

:: Saudade (Pubblicato il 22/01/2021 17:45:45 - visite: 403) »

:: La nostra, che non č poesia (Pubblicato il 17/08/2020 21:48:20 - visite: 292) »

:: La primavera dei balconi (Pubblicato il 24/03/2020 21:36:01 - visite: 454) »

:: Le arance di Valencia (Pubblicato il 24/07/2019 22:09:58 - visite: 726) »

:: La veritā degli anni (Pubblicato il 20/02/2019 15:52:03 - visite: 485) »

:: Il pianto dei violini (Pubblicato il 04/11/2018 23:22:44 - visite: 506) »

:: Gioele assomiglia al padre (Pubblicato il 28/03/2018 20:30:19 - visite: 505) »