:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 classifica e vincitori del Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 519 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Aug 12 13:32:23 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

L’uomo dalla barba incolta

di Salvatore Armando Santoro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 26/04/2018 17:18:41

Giudeo fu il nome,

nulla di divino lui pensava

solo una testimonianza difficile,

impossibile portava:

l’amore.

 

Divise gli stracci

e setacciò nell’infinito del cuore

le parole che la liturgia

avrebbe ingolfato di fronzoli

e paramenti burleschi.

 

Occhi di fuoco

lampeggiavano nel buio delle coscienze.

Lui portò la luce del perdono.

Seminò parole

che dopo due millenni

non hanno ancora dato frutto.

 

Parole difficili

in un mondo oltraggiato dalla guerra:

fratello chiamò il negro e il giallo,

prossimo chi viaggiava

a piedi scalzi sulle dune dei deserti.

 

- Prossimo? -si chiese il ricco

e rise di gusto.

 

- Prossimo? –si chiese il povero

ma non aveva nulla da donare o regalare.

 

E il miscredente partì lasciando i suoi pochi beni

si mischiò in mezzo alle folle dei diseredati

e lo trovò il prossimo.

Ma che scelta difficile!

E fu il solo.

 

Santoro Salvatore Armando

(Boccheggiano 25/01/2007 1.21)

 

Nel dipinto di Caravaggio: Il bacio di Giuda a Gesù.

 


 

 

 

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Salvatore Armando Santoro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Salvatore Armando Santoro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Depressione (Pubblicato il 04/08/2022 00:52:01 - visite: 49) »

:: Conflitti (Pubblicato il 03/08/2022 23:25:56 - visite: 29) »

:: Tarli (Pubblicato il 31/07/2022 03:53:58 - visite: 23) »

:: Quando cantano le cicale (Pubblicato il 31/07/2022 03:43:20 - visite: 18) »

:: Un giorno mi dirai (Pubblicato il 25/07/2022 22:10:17 - visite: 26) »

:: Sorgente Inaridita (Pubblicato il 23/07/2022 03:59:49 - visite: 31) »

:: Sopravvissuto (Pubblicato il 22/07/2022 01:54:56 - visite: 24) »

:: Vecchi (Pubblicato il 22/07/2022 01:52:26 - visite: 27) »

:: Vorrei poterti dire (Pubblicato il 22/07/2022 01:29:11 - visite: 31) »

:: Valentina dagli occhi buoni (Pubblicato il 07/07/2022 01:39:11 - visite: 62) »