Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
10 luglio 2020: 149 anni dalla nascita di Marcel Proust
Leggi l'Antologia proustiana 2020: Quarantena a Combray
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 160 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Jul 12 17:00:33 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Laghi e altre meraviglie

di Franco Bonvini
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 23/05/2020 18:35:42

Quant'era bello il mio lago ieri
bello bellissimo
tanto da sembrare un quadro
e forse proprio questo era
un quadro in una stanza vuota.
Poca gente attorno
a tratti nessuno
così a chi lo dico
guarda questo è il mio lago.
E così nessuno vede i suoi sogni
danzare sull'acqua tra le onde.

 

Non così quest'altro lago di oggi
sperso e nascosto in mezzo al bosco
qui non viene mai nessuno
solo qualche viandante che passa
o un ragazzino a pesca d'illusioni
con la canna di ramo di quercia.
Tutto è rimasto com'era
alle spalle il solito capanno
nel folto del bosco qualcuno si dà gioia
come fosse la prima volta.
E in fondo è proprio così
che come fosse è come è se ci credi
qui gli anni non sono passati
li ricordi soltanto al ritorno
per un po' di fatica in più a pedalare.


Qui i ranocchi saltano nell'acqua
veloci come le tue dita
due betulle si alzano al cielo
sinuose come il tuo corpo.
Una tartaruga traccia cerchi nell'acqua
e onde
ed ecco ancora i tuoi sogni.

 

Perchè tu sei come me
nascosta nel folto del bosco
nello spazio tra i rami ti dai gioia.

Perchè tu sei come me
sapessi quante ne ho fatte
cancellate e rifatte
che guarda sembro così ridicolo.
Così oggi ho fatto anche questa
e sapessi amore quante ancora ne farò.

 

Perchè tu sei qui.
E riempi il silenzio.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Franco Bonvini, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Franco Bonvini, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Perchè lei è il sogno (Pubblicato il 09/07/2020 12:04:40 - visite: 39) »

:: L’una (Pubblicato il 08/07/2020 20:39:03 - visite: 48) »

:: Pezzi di sè (Pubblicato il 06/07/2020 21:36:26 - visite: 77) »

:: So dove abitano gli arcobaleni (Pubblicato il 04/07/2020 16:46:57 - visite: 315) »

:: Quotidiana spera (Pubblicato il 28/06/2020 21:14:24 - visite: 61) »

:: Sulla via del respiro (Pubblicato il 24/06/2020 18:54:27 - visite: 105) »

:: Sull’ultima rampa ripida (Pubblicato il 23/06/2020 23:52:09 - visite: 62) »

:: Insoddisfatto sempre (Pubblicato il 22/06/2020 13:58:26 - visite: 75) »

:: Senza certezza alcuna (Pubblicato il 21/06/2020 12:24:38 - visite: 62) »

:: Dibujo (Pubblicato il 20/06/2020 09:46:14 - visite: 77) »