Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 68 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Aug 7 16:52:30 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

In cerca d’amore

di Cristina Silvia Pellicone
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 14/06/2020 19:13:21

In cerca d'amore

 

Vedo un tetto senza casa,

una strada senza asfalto,

le luci sono candele spente,

il fiume una donna traballante, ubriaca

impaziente

ora inerme sul ponte

 

A riva la foglia si sveste

la veste d'autunno

di niente

è una donna controcorrente

bendata dalla gente

cancella i rumori

vive coi gatti

ama i cerbiatti

 

Un uomo barbuto

sull'autobus l'assale

è lui il suo rivale

Seduto in silenzio

la prende a schiaffi

Impaurita risponde

gli morde l'orecchio

rallenta

scende alla fermata

si volta

ora barcolla ubriaca

svenuta

 

Chilometri senza spazio

baciano ricordi senza tempo

mentre inchioda le sue labbra

alla punta del coltello

Sanguin' amore

 

Irrequieta la mela marcisce

il pomodoro gronda di sudore

penando invoca un liquore

La donna ubriaca comanda:

"vai indietro barbone

sei matto e fai rumore

cancella le parole

e tagliami il cuore."

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Cristina Silvia Pellicone, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Cristina Silvia Pellicone, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Barcolla la terra (Pubblicato il 24/06/2020 10:01:46 - visite: 47) »

:: Nella parte del re (Pubblicato il 09/06/2020 17:35:47 - visite: 65) »

:: Zum Leben (Pubblicato il 03/06/2020 22:38:26 - visite: 58) »

:: Oblio (Pubblicato il 31/05/2020 17:52:08 - visite: 79) »

:: Schiavi in saldo (Pubblicato il 30/05/2020 01:07:48 - visite: 72) »

:: Di vita (Pubblicato il 20/05/2020 15:46:57 - visite: 84) »