Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
BUONA ESTATE
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 54 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Aug 9 02:55:49 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Leggendo i tuoi versi

di Salvatore Armando Santoro
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 28/06/2020 01:03:11

Ho letto quei versi d’amore
(che incanto!)
e ci ho intravisto una grande emozione
sembravano versi un po tristi di pianto
ma mi han colpito
sembravano musica e canto.

E m’ha sconvolto la tanta passione
che tra le righe hai detto e nascosto
ma son poeta e leggo il pensiero
forse ad amare son frivolo è vero.

Non sono costante, e spesso saltello,
ed amo più donne con gran devozione
e tutte tradisco, non sono costante,
ma tante ne amo che gran mascalzone.

E soffro in silenzio ma dono l’amore
illudo e m’illudo con grande imbarazzo
m’incendio ed attizzo trasporto e furore
e poi mi commuovo ed archivio disagio.

Ma leggo i tuoi versi dolci e dolenti
soffri per tutto l’amor che hai donato
ho letto i tuoi versi e mi hai coinvolto
hai perso tutto, amore sprecato.

Salvatore Armando Santoro

(Boccheggiano 13.02.2020 : 1:11)


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Salvatore Armando Santoro, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Salvatore Armando Santoro, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Illusioni (Pubblicato il 08/08/2020 14:14:02 - visite: 18) »

:: Le mie sensazioni (Pubblicato il 08/08/2020 13:51:44 - visite: 11) »

:: Passa una donna (Pubblicato il 08/08/2020 13:18:08 - visite: 12) »

:: Il tempo se ne va (Pubblicato il 07/08/2020 09:50:44 - visite: 22) »

:: Crepuscolo (Pubblicato il 02/08/2020 00:16:22 - visite: 16) »

:: Spavaldo ed incosciente (Pubblicato il 01/08/2020 15:31:34 - visite: 14) »

:: Quando nel mio silenzio (Pubblicato il 01/08/2020 15:24:57 - visite: 12) »

:: Sintesi (Pubblicato il 23/07/2020 01:21:38 - visite: 32) »

:: Lavandaie (Pubblicato il 23/07/2020 00:23:07 - visite: 31) »

:: Controcorrente (Pubblicato il 22/07/2020 23:37:52 - visite: 22) »