Sostieni il nostro comune progetto: diventa Socio e/o fai una donazione
:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  :: Posta ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
Premio "Il Giardino di Babuk - Proust en Italie" VII Edizione 2021
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 139 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Sep 20 22:45:06 UTC+0200 2020
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Ti avevo portato una rosa e non l’hai voluta

di Angelo NGE Colella
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 08/08/2020 18:28:57

Ti avevo portato una rosa e non l'hai voluta
era adagiata nella sua plastica trasparente
in alto larga ed aperta
in vita stretta con un fiocco 
uguale ad un capo d'alta moda
e sembrava così serena
come il capolavoro di un becchino. 
 
Ti ho portato una rosa e non l'hai voluta 
dev'essere stato come quando
nei film
si cerca di far tornare buono un cattivo
ricordandogli le cose belle
perché un cattivo è soltanto
un buono che ha perso la memoria
ma con te non funziona. 
 
Ti avevo portato una rosa e non l'hai voluta
mi hai detto pensandoci bene
che i ragazzi non ti hanno mai regalato fiori
ed io mi sono detto che in effetti
dare tanto valore a
cocci di vetro
e pietre colorate 
credere che facciano la differenza
è qualcosa che fanno gli animali. 
 
Ti avevo portato una rosa e non l'hai voluta
mi hai detto che non potevi tenerla in casa
forse sei allergica ai peli che lascia in giro
forse non sapresti come spiegarlo ai tuoi
forse non s'intona con la tua nuova vita.
 
Ti avevo portato una rosa e non l'hai voluta 
e da allora non smette di morire. 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Angelo NGE Colella , dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Angelo NGE Colella , nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Cagnacci (Pubblicato il 10/09/2020 22:15:47 - visite: 62) »

:: Siamo sullo stesso piano come due punti (Pubblicato il 30/08/2020 16:44:51 - visite: 94) »

:: La cavalla aveva le tue ciglia (Pubblicato il 20/08/2020 12:08:58 - visite: 116) »

:: La malattia mentale odora di fiori (Pubblicato il 17/07/2020 23:22:28 - visite: 135) »

:: Ho di nuovo deluso una donna (Pubblicato il 12/07/2020 12:36:59 - visite: 168) »

:: Se le ferite che ho dentro fossero visibili (Pubblicato il 02/07/2020 08:08:42 - visite: 210) »

:: Ricordo tutti i vestiti che ti ho tolto (Pubblicato il 23/06/2020 23:05:42 - visite: 237) »