:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 177 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Fri Sep 17 12:21:32 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Mi disseti, come si sente

di Ferdinando Giordano
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 20/03/2021 12:04:43

 

A ben pensarci, Luì, ti trovo 

mano a mano in prima classe 

già che mi ordinano a ripetizione 

per il valore che ora avrebbe chi t'accompagna?

A pranzo stentati; o per quel passatempo 

raccontato a letto, unico orologio a ritroso.

Perciò raccolgo il riso che mi prende,

- la risata, ti ricordo, con cui iniziò 

la convivenza tra elementi diversi. 

Esplosivo in principio come un ahahah da niente. 

Di sollievo, diresti per fare luce a più riprese. 

E riderei, Luì, padre per bene. Quando mi hai dato 

terra era la tua che prendevo e ho fatto l’ape

per restare in serto al sogno; ed ancora mi porti

al limite nel ritrovo - e ti ritroverò, al limite. 

Analizzo questa parte: in realtà calpestavi

la terra seguendo il mare. Ma chi segue l’onda

si dice adesso, è conformato. Con la speranza 

delle reti: che ne sapevo di doverle tenere per me?

Zolle incontentabili ti forgiavano i piedi: tanto 

plastiche che la sabbia non le manteneva. Certo, 

ne è passata acqua! e tanta ne ho avuta 

per bermi tutta la vita, ma che inarrivabili 

labbra hai usato! Luì, volto fraudolento, 

bello come non ti dico, morto oltre i capelli

con tre o quattro o mille di essi consenzienti 

alla ginestra, fatti di buon vento.

Ora mi disseti, come si sente.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Ferdinando Giordano, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Ferdinando Giordano, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Quando il profumo si dissolve (Pubblicato il 25/05/2021 13:26:13 - visite: 176) »

:: Come scomparse a venire (Pubblicato il 12/05/2021 10:10:27 - visite: 267) »

:: Coabitazione in oggetto (Pubblicato il 03/05/2021 16:41:44 - visite: 242) »

:: Ti auguro di essere (Pubblicato il 27/04/2021 13:39:41 - visite: 228) »

:: L’angolo della bocca (Pubblicato il 20/04/2021 14:28:54 - visite: 201) »

:: Come di passaggio (Pubblicato il 14/04/2021 10:23:01 - visite: 235) »

:: FG+L (federico garcia, morto lorca) (Pubblicato il 25/03/2021 10:37:31 - visite: 192) »

:: In luogo della vista (Pubblicato il 12/03/2021 12:16:32 - visite: 161) »

:: Il miracolo dei pesci e dei piani (Pubblicato il 02/03/2021 12:19:59 - visite: 125) »

:: Tante in una sola muta (Pubblicato il 18/02/2021 13:58:52 - visite: 241) »