:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 100 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Oct 17 22:50:13 UTC+0200 2021
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Di tutto quel tempo

di Adielle
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 22/06/2021 00:52:17

 

 

Chissà se mi stai pensando

se mi hai mai pensato

se mi penserai

l'acquavite dalle foglie di mangrovia

raccolgo in capsule decontaminate

metto le virgole negli angoli

due sponde e sono pari

buone per fermarti

alla frase come stai?

Ma non rispondermi domani

prenditi il tempo che vuoi

gli attimi sono per noi

pezzi rotti d'infinito

Comunque vada avrò perduto

del tempo prezioso

incastonato tra due sponde

il tuo sorriso mi confonde

mi cambia il destino

sognando ad occhi aperti

ma a circuito chiuso

frastornato da droghe leggere

di uso comune

e da paranoie dai facili costumi

compiendo grandi manovre per sedare

piccole scaramucce

assumo il ruolo di ultimo arrivato

a furor di popolo con effetto immediato

e un in bocca al lupo dagli alti papaveri

che coltivasti di relazioni sessuali

in virtù di favori futuri

Sento scricchiolare le pareti del cervello

come assi di legno

sotto il peso di stivali da soma

Sento di poterti scrivere che sei bella

con alterne fortune

prima che a chiudere il cerchio

non sia la vita una volta per tutte

in sintassi congiunte

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Adielle, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Adielle, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Complesso primario (Pubblicato il 18/10/2021 01:04:04 - visite: 13) »

:: Per te (Pubblicato il 12/10/2021 10:03:39 - visite: 31) »

:: Tentazione (Pubblicato il 16/09/2021 02:02:07 - visite: 58) »

:: Alla debita distanza (Pubblicato il 25/08/2021 02:27:05 - visite: 92) »

:: Le cose da fare (Pubblicato il 31/07/2021 01:00:20 - visite: 141) »

:: A perdifiato (Pubblicato il 20/07/2021 02:32:20 - visite: 143) »

:: L’apocalisse liberata (Pubblicato il 14/07/2021 01:57:29 - visite: 144) »

:: Un nulla di fatto (Pubblicato il 09/07/2021 01:15:34 - visite: 113) »

:: Come cani in un salotto (Pubblicato il 05/07/2021 01:14:27 - visite: 180) »

:: Per pochi intimi (Pubblicato il 20/06/2021 05:04:24 - visite: 196) »