:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | Video proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Premio Il Giardino di Babuk - Proust en Italie - VIII edizione 2022
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 117 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed May 25 03:47:59 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Non ho più tempo...

di Gil
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 25/01/2022 13:20:52


Non ho più tempo per cercare di dirti amore
le strisce di asfalto e i vecchi cortili
ora paiono volti immobili di pietra
piccole tracce di memoria, mere
testimonianze d'altri tempi.
Sono passati in fretta tutti i miei anni
in fondo come i tuoi, che ancora resti
a richiamarmi i sensi alla gioia, alla vita
natura crudele senza alcuna coscienza
eppure dono. Qui ancora ti guardo
e sono capace di sognare insieme a Piera
o ricordarmi d'Isabella: mi smarrisco
nella bellezza dello scarto
tra ciò che si era e ciò che si sarebbe potuti diventare
e non siamo diventati, ma non per rimpianto ci ripenso,
solo per quel passaggio temporale
in cui si può scorgere l'infinito.
Così mi regalo ancora un po' di cenni
di un'altra loro biografia, chissà se in fondo
anche immaginare non sia poi vivere.
E così posso ancora amarti
ma senza fartelo sapere
perché non si volti indietro
il sorriso dei tuoi occhi dentro i miei.


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 5 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Gil, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Gil, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ma dimmi di te (Pubblicato il 27/05/2022 13:39:07 - visite: 19) »

:: A due passi (Pubblicato il 26/05/2022 12:39:53 - visite: 42) »

:: E allora un fuoco (Pubblicato il 19/05/2022 10:30:22 - visite: 31) »

:: A giorni (Pubblicato il 14/05/2022 11:20:45 - visite: 70) »

:: Il cielo sul cuore (Pubblicato il 12/05/2022 11:30:28 - visite: 36) »

:: Detergimi (Pubblicato il 11/05/2022 12:03:13 - visite: 23) »

:: Declino (Pubblicato il 11/05/2022 12:00:19 - visite: 20) »

:: E scrivile (Pubblicato il 07/05/2022 10:11:14 - visite: 39) »

:: Sulla soglia (Pubblicato il 06/05/2022 12:13:04 - visite: 31) »

:: Non dimenticarmi mai (Pubblicato il 05/05/2022 13:42:38 - visite: 85) »