:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore è soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 67 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Wed Sep 28 23:57:42 UTC+0200 2022
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

Se non ci fossero sudditi non ci sarebbero re

di Liberopensiero
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 15/08/2022 09:09:59




Nacqui nel mio castello
perché ognuno ha il suo castello
dirondirondirondello
forse un poco diroccato.
E anche se non è a Balmoral
e non ammazzo tacchini,
che poi le foto spariscono
e le menti dimenticano
la realtà sublime di un atto
acchiappato di nascosto
veramente vigliacco.

No, non ho quindi la corona
e nemmeno vivrò tutti quegli anni
tra bambagia e cappellini
perché Dio
se c’è
non è proprio tanto bilanciato.
Ma ho il mio tetto stellare con uso di cucina
e questo deve bastare a me
a un mondo che ruota immagini compulsive
vive di differenze
da venerare, schiacciare, emulare …
e le guerre non sono mica colpa sua!

Del resto a che servirebbero le schiene
diritte, piegate, in mutande, altrimenti decorate …
se non si possono prendere le distanze che tanto fanno bene all’Io?

Da strade, fiumi, torrenti, mari, laghi
a foruncoli di montagne e all’erba grassa delle vacche magre
a tutto il visibile e a tutto l’invisibile

pensa sempre il castello stradale di una bara

comunque essa sia.

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 0 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Liberopensiero, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa può sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di più vai alla pagina personale dell'autore »]

Liberopensiero, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Ti Cerco Poesia (Pubblicato il 03/02/2020 09:50:07 - visite: 307) »

:: L’acume del creato (Pubblicato il 22/07/2019 07:54:55 - visite: 362) »

:: Sul Golgota dell’ingordigia (Pubblicato il 22/06/2019 09:28:52 - visite: 293) »

:: Un mare bianco (Pubblicato il 03/05/2019 11:54:06 - visite: 317) »

:: Soliloquio (Pubblicato il 04/04/2019 20:00:15 - visite: 500) »

:: Stella scoppiata (Pubblicato il 18/03/2019 07:44:44 - visite: 328) »

:: Colli di lana (Pubblicato il 09/02/2019 20:08:21 - visite: 376) »

:: Nemmeno i figli dei maiali (Pubblicato il 26/12/2018 08:22:55 - visite: 557) »

:: Geometrie (Pubblicato il 03/03/2018 10:38:08 - visite: 738) »

:: Zolle (Pubblicato il 04/02/2018 08:31:20 - visite: 525) »