:: Pagina iniziale | Autenticati | Registrati | Tutti gli autori | Biografie | Ricerca | Altri siti ::  :: Chi siamo | Contatti ::
:: Poesia | Aforismi | Prosa/Narrativa | Pensieri | Articoli | Saggi | Eventi | Autori proposti | 4 mani  ::
:: Poesia della settimana | Recensioni | Interviste | Libri liberi [eBook] | I libri vagabondi [book crossing] ::  :: Commenti dei lettori ::
🖋 Marcel ritrovato, di Giuliano Gramigna | Nuova edizione Irelfe
con una nota di Ezio Sinigaglia
 

Ogni lettore, quando legge, legge se stesso. L'opera dello scrittore soltanto una specie di strumento ottico che egli offre al lettore per permettergli di discernere quello che, senza libro, non avrebbe forse visto in se stesso. (da "Il tempo ritrovato" - Marcel Proust)

Sei nella sezione Poesia
gli ultimi 15 titoli pubblicati in questa sezione
gestisci le tue pubblicazioni »

Pagina aperta 107 volte, esclusa la tua visita
Ultima visita il Sun Dec 3 23:19:19 UTC+0100 2023
Moderatore »
se ti autentichi puoi inserire un segnalibro in questa pagina

In memoria di N.

di Angelo Naclerio
[ biografia | pagina personale | scrivi all'autore ]


[ Raccogli tutte le poesie dell'autore in una sola pagina ]

« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »




Pubblicato il 12/06/2023 19:27:48

 

   Per tutte le persone che non sono ritornate dal lavoro,

   e per tutte le persone che qui sono restate senza di loro.

 

       IN MEMORIA DI N. *

       "Nel mosaico

        della corteccia

        sono nascosto

        ruvido

        bisbiglio fra densi

        ciuffi di prato

        schizzo ventoso

        sentore di sale

        fra piedi e cielo

        riverbero furtivo

        indistinta fragranza

        richiamo senza posto

        e suono nel vagare

        smarrito dei tuoi sensi

        fra lemuri di lecci

        guizzo traslucido

        filamento di nudità

        solletico tra le tue dita”.

 

        Sapiente abitudine d’ilarità

        senza fine le mie rigidità canzonando

        del mio pensare ingarbugliato l’assillo

        su una sedia blasfemo fermasti

        e coi miei buffi capelli ritagliasti,

        anche quell’estremo mattino

        bello e ridente a lavorare t’avviasti.

 

        “Al cospetto di Dio ora giullare

        gli intrecci della solitudine

        in sorridere ancora distillo

        su nebulosa riva

        luccichio d’affetto

        imperiosamente mareggiando”

 

        andrà pure il mio telefonino

        ch’ogni giorno ti sentiva

        a sfocare infine col mio destino

        oltre questo limitare

        d’inconsolato cammino.

 

         *A sua madre.

           Scritta sul finire del 2008, rivista tra maggio e giugno 2023.

 


« indietro | stampa | invia ad un amico »
# 6 commenti: Leggi | Commenta » | commenta con il testo a fronte »

I testi, le immagini o i video pubblicati in questa pagina, laddove non facciano parte dei contenuti o del layout grafico gestiti direttamente da LaRecherche.it, sono da considerarsi pubblicati direttamente dall'autore Angelo Naclerio, dunque senza un filtro diretto della Redazione, che comunque esercita un controllo, ma qualcosa pu sfuggire, pertanto, qualora si ravvisassero attribuzioni non corrette di Opere o violazioni del diritto d'autore si invita a contattare direttamente la Redazione a questa e-mail: redazione@larecherche.it, indicando chiaramente la questione e riportando il collegamento a questa medesima pagina. Si ringrazia per la collaborazione.

 

Di seguito trovi le ultime pubblicazioni dell'autore in questa sezione (max 10)
[se vuoi leggere di pi vai alla pagina personale dell'autore »]

Angelo Naclerio, nella sezione Poesia, ha pubblicato anche:

:: Padre (Pubblicato il 01/12/2023 23:02:32 - visite: 41) »

:: Pronto Soccorso (Pubblicato il 14/11/2023 22:41:52 - visite: 56) »

:: Foglia (Pubblicato il 02/11/2023 09:51:55 - visite: 64) »

:: Terrasanta (Pubblicato il 09/10/2023 15:46:58 - visite: 80) »

:: Domani (Pubblicato il 01/08/2023 22:21:38 - visite: 113) »

:: Lame (Pubblicato il 23/07/2023 22:36:57 - visite: 73) »

:: Alto (Pubblicato il 09/07/2023 23:28:56 - visite: 80) »

:: Invocazione senza dimora (Pubblicato il 23/06/2023 00:46:01 - visite: 86) »

:: Penso colori (Pubblicato il 21/06/2023 16:50:31 - visite: 60) »

:: Cara madre (Pubblicato il 14/05/2023 09:08:31 - visite: 132) »